Milan, il leader non ha (ancora) rinnovato: avanza la Juventus

Agnelli con mascherina
Andrea Agnelli (Getty Images)

La Juventus è pronta a metter le mani su uno dei giocatori del Milan in scadenza di contratto, visto che il rinnovo non è (ancora) arrivato.

In casa Milan resta molto delicata la situazione di diversi giocatori che dovranno, da qui alla prossime settimane, discutere dei rinnovi di contratto. Almeno quattro situazione da monitorare con grande attenzione, anche perchè potrebbero condizionare le mosse future del club.

Quella di Donnarumma, ad esempio, è la situazione più in bilico e che al momento non ha visto segni di particolare apertura da parte del giocatore o il suo entourage. Questo porta a pensare che il portiere possa davvero salutare Milano alla fine di questa stagione, con tanti club pronti a mettere le mani su uno dei talenti più importanti del panorama europeo.

Diversa, invece, la situazione di Zlatan Ibrahimovic che più di una volta ha lanciato segnali distensivi proprio al Milan, con il club che anche attraverso le parole di Paolo Maldini si è detto disposto a trattare con grande fiducia il rinnovo per un altro anno. Poi c’è il caso Mandzukic che, visto lo scarso apporto dato dal suo arrivo, difficilmente resterà in rossonero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Hakan Calhanoglu in azione
Hakan Calhanoglu (GettyImages)

Milan, su uno dei rossoneri in scadenza gli occhi della Juve

Un altro dei giocatore in scadenza per il Milan è Hakan Calhanoglu. Anche per quanto riguarda il giocatore turco si sono visti dei segnali nel corso dei mesi passati, anche se la firma non è ancora arrivati. Maldini ha chiarito che il club sta lavorando sulla situazione di tutti i rossoneri in scadenza, ma annunci non sono arrivati.

LEGGI ANCHE >>> Milan, il flop che ha deluso tutti andrà via

E cosi proprio sul giocatore ex Bayer Leverkusen ci sono gli occhi di almeno tre club pronti a fiondarsi su di lui. Secondo quanto riportato da Sky Sport, infatti, Arsenal e Chelsea avrebbero mostrato interesse. Cosi come la Juventus, pronta a fiondarsi in maniera decisa sul giocatore rossonero.

Va detto, però, che i due club inglesi – durante i primi approcci con l’entourage del talento turco – avrebbero proposto cifre inferiori rispetto a quelle messe sul piatto dalla Vecchia Signora.