Juventus, il piano cessioni e il triplo addio in attacco

Paratici, Nedved, Agnelli
Paratici, Nedved e Andrea Agnelli (Getty Images)

Il calciomercato della Juventus partirà dal piano cessioni e dalla possibile rivoluzione offensiva in vista della prossima stagione. In bilico il futuro di Dybala, Cristiano Ronaldo e anche quello di Morata

Il piano cessioni della Juventus potrebbe partire dal reparto offensivo e dal centrocampo. I bianconeri, come rivelato da Nedved alcuni giorni fa, valuteranno e analizzeranno alcune offerte per Dybala, anche se non è escluso che l’attaccante argentino venga inserito in un’operazione basata sullo scambio alla pari. La Joya piace al Manchester United e la Juventus potrebbe offrire l’ex Palermo per cercare di rimettere le mani su Pogba.

Ipotesi complicata, ma possibile. Non solo Dybala: resta da capire anche quale sarà il futuro di Cristiano Ronaldo. L’attaccante portoghese potrebbe restare a Torino solamente in caso di qualificazione alla prossima Champions League. In caso contrario il suo addio sarà praticamente automatico. Anche in questo caso, però, la Juventus ascolterà delle offerte prima di valutare il da farsi. Ronaldo potrebbe far ritorno al Real Madrid in caso di affondo reale e concreto da parte delle Merengues.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cristiano Ronaldo arrabbiato
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Calciomercato Juventus, il piano cessioni potrebbe riguarda anche Morata

Dybala e Cristiano Ronaldo in bilico, ma attenzione anche al riscatto di Morata dall’Atletico Madrid. La Juventus, quasi certamente, non eserciterà il diritto di riscatto nei confronti dell’attaccante spagnolo, diritto fissato a 45 milioni di euro. La Juventus potrebbe aprire a un altro anno di prestito per 10 milioni di euro. Situazione in stallo. Paratici valuterà il da farsi, non è da escludere che la Juventus possa decidere di non prolungare neanche il prestito.

LEGGI ANCHE>>> Non solo Pirlo, quanti precari della Juventus: ecco chi si gioca il futuro

Possibile tris di addii con conseguente tris di acquisti. Piacciono Aguero, Icardi e Kean. Il primo arriverebbe a parametro zero, il secondo ha una valutazione di circa 70 milioni di euro, mentre l’ex bianconero vale circa 45-50 milioni di euro.