“Dybala può finire fuori rosa”, il clamoroso scenario in casa Juve

Dybala
Paulo Dybala (Getty Images)

Emanuele Gamba sulla Juve: “Dybala è sul mercato, potrebbe anche finire un anno fuori rosa. Ipotesi scambio Bernardeschi-Romagnoli”

Il giornalista Emanuele Gamba ha fatto il punto della situazione in casa Juve, intervenendo a ‘CMIT TV’. In particolare, la firma de ‘La Repubblica’ ha fornito importanti indiscrezioni sul futuro di Paulo Dybala, che oggi è tornato ad essere decisivo con un grandissimo gol contro il Napoli, nel giorno del suo ritorno dopo tre mesi d’assenza.

“È scontata la voglia della Juventus di cedere Dybala – ha detto Gamba – poi che ci riesca è un altro discorso. È il primo giocatore nella lista di quelli che devono essere venduti. La trattativa per il rinnovo è congelata, anzi direi archiviata: la Juve ha detto al suo numero 10 che non ha soldi per aumentargli lo stipendio”

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bernardeschi
Federico Bernanrdeschi (Getty Images)

“Dybala è a un bivio: o se ne va o finisce fuori rosa”

“Oggi il giocatore è sul mercato e deve decidere – ha proseguito Gamba – o si rassegna all’idea di andarsene oppure punta i piedi come due anni fa. La differenza rispetto ad allora è che Dybala è in scadenza tra un anno e, se rimanesse contro la volontà della Juve, credo che finirebbe per un anno fuori rosa. Penso che lui stesso non voglia perdere due stagioni di fila, considerato che questa di fatto l’ha perduta. La Juventus non pensa ad una vendita diretta, quanto piuttosto a uno scambio”.

E a proposito di scambi, Gamba conferma l’idea di un’operazione che coinvolga i cartellini di Federico Bernardeschi e del capitano del Milan, Alessio Romagnoli.

LEGGI ANCHE>>> Zidane si è promesso in pubblico alla Juventus

“La premessa è che la Juve deve recuperare un centinaio di milioni di plusvalenze, è questo il mandato per Paratici. La strada per realizzarla sono gli scambi e Bernardeschi è uno di quelli in lista. L’unico problema su Romagnoli è che la Roma vanta dei diritti in caso di cessione ad una cifra superiore ai 25 milioni di euro. Quindi lo scambio dovrebbe fermarsi a quella somma, cosa che consentirebbe una plusvalenza buona, ma non stratosferica per i bianconeri, sui 15 milioni”.

“Però la Juventus – conclude il giornalista – così acquisirebbe un giocatore che piace. È un’operazione che potrebbe far comodo ad entrambe le squadre ed è per questo che le discussioni sono in una fase abbastanza avanzata”.