Zidane batte Koeman: il Real Madrid si aggiudica il Clasico

Karim Benzema esulta
Benzema (Getty Images)

Real Madrid-Barcellona è finita da pochi minuti. I blancos battono i blaugrana 2-1 e si aggiudicano il Clasico de La Liga.

Il Clasico va al Real Madrid. Zinedine Zidane batte il Barcellona di Ronald Koeman e vola in classifica al primo posto a quota 66 a pari punti con l’Atletico Madrid che ha, però, una gara in meno. Il Barcellona scende al terzo posto in elenco generale, a quota 65, distante una sola lunghezza dalle dirette concorrenti al titolo finale.

L'espulsione di Casemiro
Casemiro (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Real Madrid-Barcellona, la sintesi

Ad aprire le danze ci pensa Karim Benzema dopo solo tredici minuti di gioco. L’attaccante francese, di tacco, batte ter Stegen portando in vantaggio i suoi. Quindici minuti dopo i padroni di casa si ripetono ed allungano nuovamente. Al minuto 28, infatti, Toni Kroos firma la rete del momentaneo 2-0.

LEGGI ANCHE >>> Belotti trascina il Torino fuori dalla zona retrocessione

Per vedere la rete del Barcellona bisogna attendere il minuto 60: ci pensa Oscar Mingueza ad accorciare le distanze a mezz’ora dal termine del match. Al minuto 90, tra le altre cose, c’è spazio anche per l’espulsione di Casemiro: il centrocampista del Real Madrid si becca due cartellini gialli nel giro di un solo minuto di gioco. Il triplice fischio assegna il Clasico alla squadra di Zinedine Zidane.