“Non rompere i c…”: il surreale battibecco tra Gattuso e Quagliarella

Gattuso pensieroso
Gattuso (Getty Images)

C’è stato un piccolo scambio di opinioni tra Gattuso e Quagliarella durante il match di oggi tra Sampdoria e Napoli

Il Napoli è uscito vittorioso dal Luigi Ferraris, sconfiggendo 0-2 la Sampdoria di Ranieri grazie alle reti, una per tempo, di Fabian Ruiz ed Osimhen. Vittoria fondamentale per la squadra di Gattuso nella rincorsa alla qualificazione per la Champions dell’anno prossimo.

La partita tra Napoli e Sampdoria è stata molto vibrante e con pochi momenti di pausa.  Tutti conoscono l’adrenalina con cui Gattuso, sin da quando era calciatore, vive le sfide. Da quando le partite si giocando a porte chiuse, causa Pandemia, si sente tutto quello che si dice a bordocampo e le urla di Gattuso sono tra le più presenti dell’intero campionato italiano.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Quagliarella pensieroso
Quagliarella (Getty Images)

Il ‘battibecco’ tra Gattuso e Quagliarella

Fabio Quagliarella, un po’ piccato per le urla continue di Gattuso, durante il primo tempo, ha detto al tecnico partenopeo: ”Stai facendo la telecronaca”. L’allenatore, che di certo non si fa pregare quando c’è da battibeccare, ha subito risposto: “Quaglia, che c’è? Pensa alla partita e non rompere i cogl***i, che ca**o vuoi”.

LEGGI ANCHE >>>   Il Napoli é scientificamente come il Manchester City

Un piccolo battibecco che si è spento subito, perché poi tutto è continuato come se non fosse successo nulla. Lo sanno bene sia Quagliarella che Gattuso, che sono stati avversari anche sul campo e compagni in Nazionale, che il calcio vive di questi ‘pseudo’ litigi perché il calcio è lotta, passione e amore.