Vince anche la Roma: 1-0 sul Bologna, la decide Mayoral

Mayoral
Borja Mayoral (Getty Images)

Successo dei giallorossi nella gara delle 18: Roma-Bologna finisce 1-0, gol di Mayoral. I capitolini continuano la rincorsa al quarto posto

Dopo i successi di Milan, Inter, Juve, Napoli e Lazio, anche la Roma risponde presente: nel match delle 18 all’Olimpico contro il Bologna, i giallorossi vincono di misura: 1-0. A decidere è un gol dello spagnolo Borja Mayoral: Paulo Fonseca può dunque sorridere e rivolgere ora le sue attenzioni al ritorno dei quarti di finale di Europa League contro l’Ajax.

Il tecnico portoghese opta per un robusto turnover in vista della coppa, confermando però il consueto 3-4-2-1 della Roma: Mirante; Mancini, Ibañez, Fazio; Reynolds, Villar, Diawara, Bruno Peres; Carles Perez, Pedro; Mayoral.

Mihajlovic risponde schierando il Bologna con il 4-2-3-1: Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Fonseca e Mihajlovic
Fonseca e Mihajlovic (Getty Images)

La Roma risponde alle big: Bologna battuto 1-0

A sbloccare una gara piuttosto equilibrata è un guizzo di Borja Mayoral appena prima dell’intervallo: al 44′, complice anche un errore in chiusura di Danilo, lo spagnolo si invola in ripartenza, scarta anche Skorupski e insacca a porta vuota.

Nella ripresa, cercando di recuperare, Mihajlovic inserisce Sansone, Orsolini e il giovane Juwara, ma è la Roma ad avere le occasioni migliori e a condurre in porto il match, senza rischiare tantissimo.

Da segnalare anche il rientro in campo, sponda giallorossa, di Henrikh Mkhitaryan dopo lo stop di un mese per un problema al polpaccio: sicuramente un’ottima notizia per Fonseca in ottica Ajax. Uno scampolo di gara anche per Javier Pastore, all’esordio stagionale.

LEGGI ANCHE>>> Inter, arriva la mossa a sorpresa di Suning: ecco la svolta

Con questo risultato, la Roma si mantiene in scia alle altre big in ottica piazzamento Champions: attualmente è a -5 dal quarto posto occupato dal Napoli (con l’Atalanta che però deve giocare stasera a Firenze, con la possibilità di sorpassare gli azzurri). Il Bologna rimane all’11esimo posto, con un rassicurante margine di 12 punti sulla zona retrocessione.

La classifica: Inter 74, Milan 63, Juventus 62, Napoli 59, Atalanta* 58, Lazio* 55, Roma 54, Verona 41, Sassuolo* 40, Sampdoria 36, Bologna 34, Udinese 33, Genoa 32, Spezia 32, Fiorentina* 30, Benevento* 30, Torino* 27, Cagliari 22, Parma 20, Crotone 15.

  • * una partita in meno