De Rossi esce dallo Spallanzani: ha sconfitto il Covid

de rossi
Daniele De Rossi (Getty Images)

Daniele De Rossi è stato dimesso dall’ospedale Spallanzani di Roma dov’è stato ricoverato per qualche giorno causa Covid.

Quella contro il Coronavirus è una guerra che dura da più di un’anno. Come ogni guerra ha creato vittime, esseri umani hanno perso il lavoro, hanno sofferto la solitudine e la rinuncia ad avere rapporti sociali, nei casi peggiori delle vite sono state cancellate.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Per vincere una partita di calcio servono grandi calciatori, per vincere una guerra servono grandi guerrieri. La fortuna di Daniele De Rossi è quella di essere, o meglio essere stato, entrambi. I tifosi romanisti lo ricordano ancora con la divisa giallorossa intento a ruggire e mettere ordine in mezzo al campo. Giorni di un passato non così lontano durante i quali “capitan futuro” era anche un elemento cardine della nazionale italiana, come si confà ad ogni campione che si rispetti. Un’uomo, prima ancora che un giocatore, che ha sempre dimostrato di essere tutto di un pezzo, coerente nelle scelte e pronto a dare tutto per la maglia, a lottare fino ad aver versato l’ultima goccia di sudore.

De Rossi è da poco membro dello staff della nazionale di Mancini

de rossi italia
De Rossi è membro dello staff della nazionale (Getty Images)

Da un po’ di tempo a questa parte De Rossi è diventato un membro dello staff tecnico della nazionale che guidata da Roberto Mancini sta ottenendo ottimi risultati, ridando lustro al movimento calcistico italiano. L’ex centrocampista romano e romanista è ancora oggi un ambasciatore del nostro calcio e per questo è amato dai tifosi in maniera trasversale.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan sa che non c’è solo Haaland nel Borussia Dortmund

Qualche giorno fa infatti, la notizia del suo ricovero allo Spallanzani di Roma a causa Covid aveva fatto trattenere il fiato a tutti. De Rossi ha mostrato i sintomi più duri del Coronavirus, tra cui anche una forte polmonite interstiziale bilaterale e febbre. È con grande piacere che possiamo comunicare la dimissione di De Rossi dall’ospedale in seguito all’esito positivo degli ultimi esami. Daniele continuerà le cure mediche a casa in quanto non presenta più i sintomi che avevano fatto preoccupare i medici, ma anche noi.