Juventus attenta, se ne va all’estero

Andrea Agnelli
Agnelli (Getty Images)

La Juventus è da tempo sulle sue tracce, ma ora rischia di perderlo: l’obiettivo bianconero apre all’ipotesi estero

“Sono pronto”: il grande salto non spaventa Manuel Locatelli. A 23 anni il centrocampista del Sassuolo sente che è arrivato il momento giusto per mettere le sue qualità al servizio di una big. Non lo era quando ha iniziato a farsi vedere sui campi di Serie A con il Milan: il peso delle responsabilità rischiava di rovinargli la carriera, il trasferimento al Sassuolo e l’aiuto di De Zerbi lo hanno reso un calciatore completo.

Ora il suo nome è in cima alla lista delle preferenze di alcuni dei principali club europei. C’è la Juventus sulle sue tracce da almeno un anno e per molti quest’estate potrebbe essere quella giusta per il grande salto. I bianconeri non avranno la strada spianata però, perché le geometrie di Locatelli hanno attirato l’interesse anche di Pep Guardiola.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (Getty Images)

Juventus, senti Locatelli: “L’estero è una opzione”

A dare ancora più credito all’ipotesi Manchester City ci sono le parole dello stesso Locatelli. Il 23enne ha parlato anche del suo futuro nel corso di un’intervista rilasciata al ‘Corriere dello Sport’. Le sue parole sono chiare: “Non so se questo sarà il mio ultimo anno al Sassuolo, né cosa mi riserverà il futuro. Sono cresciuto e sono pronto”.

LEGGI ANCHE >>> “Donnarumma sarà il portiere della Juventus 2021/2022”

Per cosa? Per il salto in una big, anche se dovesse arrivare la chiamata dall’estero: “Andare via dall’Italia è un’opzione per me: in questo momento non mi precludo niente”. La Serie A potrebbe quindi perdere uno dei suoi talenti: Locatelli con De Zerbi è esploso e le sue qualità sono finite anche sotto gli occhi di Guardiola. Potrebbe essere lui a consentirgli il grande salto: Juventus permettendo…