“Dzeko via gratis”: il nuovo intrigo con Belotti nel mirino

Dzeko si allena con la Roma
Edin Dzeko, Roma (GettyImages)

La Roma spinge affinché ci sia una rescissione del contratto con Dzeko e nel frattempo pensa a una proposta per Belotti del Torino. 

La stagione di Edin Dzeko alla Roma non è stata esaltante. Tecnicamente il bosniaco ha garantito il suo talento, e il doppio confronto contro l’Ajax l’ha reso evidente ancora una volta, tuttavia, le tensioni con l’allenatore spesso hanno reso complicata la convivenza. Dzeko, infatti, ha perso la fascia da capitano dopo diversi contrasti con Fonseca, che l’ha tenuto fuori abbastanza prima di decidere di affidargli il finale di stagione, ma senza la leadership che l’aveva caratterizzato. Probabilmente il tecnico portoghese non resterà sulla panchina giallorossa, ma gli avvenimenti in qualche modo hanno corroso anche il rapporto tra l’attaccante e la società. Per tale ragione, dopo l’impegno contro lo United e il finale di stagione, si pensa alla rescissione del contratto, in scadenza nel 2022. Ciò permetterebbe alla Roma di risparmiare l’ingaggio da 7,5 milioni di euro netti. Per la prossima settimana è già in programma un incontro con l’agente Lucci.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma: via Dzeko, dentro Belotti, l’idea

Andrea Belotti col Torino
Andrea Belotti, Torino (GettyImages)

La Roma, secondo ‘La Stampa’, avrebbe le idee così chiare anche perché ha già in mente un successore per Dzeko. Si tratta di Andrea Belotti, legato al Torino fino al 2022, il quale attualmente percepisce 2 milioni di euro annui. Si tratterebbe di un grande risparmio circa l’ingaggio, che giustificherebbe il grande sforzo economico per acquistarlo. La società della capitale, infatti, pare sia disposta ad offrire al Torino 40 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> “Ronaldo non giocherà contro l’Atalanta”: Juve, annuncio di Pirlo

Difficile che il presidente Cairo lasci partire il capitano granata a cuor leggero, ma per Belotti potrebbe essere il contratto della svolta e la possibilità di giocare le competizioni europee. Il Gallo è seguito anche dal Milan e dal Chelsea, ma al momento non si è andati oltre i sondaggi.