Raspadori spegne i sogni del Milan: secondo posto a rischio

L'esultanza di Raspadori
Milan-Sassuolo, Raspadori esulta (Getty Images)

Milan-Sassuolo finisce 1-2. Il Milan di Stefano Pioli perde contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi. In rete Hakan Calhanoglu e Raspadori.

Il Milan di Stefano Pioli perde 1-2 contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi. Allo stadio San Siro i rossoneri non riescono a conquistare la vittoria. I tre punti vanno agli emiliani che salgono a quota 49 punti in classifica. La squadra lombarda resta bloccata, invece, a quota 66 punti in classifica generale di Serie A 2020/2021. I rossoneri mettono a repentaglio il secondo posto in classifica. Domani, infatti, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini ha l’opportunità di agguantare la seconda posizione in classifica qualora vincesse contro la Roma di Paulo Fonseca.

Raspadori esulta
Raspadori (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan-Sassuolo, la sintesi

Il match di Serie A sembrava averlo deciso Hakan Calhanoglu. La sua rete alla prima mezz’ora di gioco regala la vittoria a Stefano Pioli. Il turco, così come riportato da ‘Opta Paolo’, è secondo solo ad Henrikh Mkhitaryan: a partire dal 2020 solo il calciatore della Roma ha preso parte a più gol di lui tra i centrocampisti in Serie A.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, l’annuncio della FIGC che non ci aspettavamo

Al minuto 77, però, gli emiliani pareggiano i conti grazie alla rete di Raspadori: Toljan arriva in area di rigore e mette in mezzo per il giovane attaccante che ci mette la zampata vincente con il mancino. L’attaccante si ripete al minuto 84 e beffa i padroni di casa, trascinando i compagni alla vittoria finale.