Juventus, cinque cessioni: anche Bonucci in bilico

Bonucci in campo con la Juventus
Bonucci Juventus (GettyImages)

Il calciomercato della Juventus si baserà sugli incassi delle possibili cessioni. Futuro societario con piccolo punto interrogativo e occhio alle strategie in vista dei prossimi mesi

Il calciomercato della Juventus potrebbe partire da una vera e propria rivoluzione. I bianconeri potrebbero partire da un ribaltone societario, anche se, per il momento, Andrea Agnelli ha confermato la sua voglia totale di proseguire al comando dei bianconeri. I prossimi mesi, con la fine della stagione, si capire tutto nel dettaglio. Come accennato, però, il mercato bianconero dipenderà dal piano cessioni.

La Juventus cercherà di ridimensionare anche il tetto ingaggi. Rabiot e Ramsey potrebbero dire addio dinanzi a un’offerta complessiva da circa 45 milioni di euro, mentre resta da valutare il futuro di Cristiano Ronaldo. L’attaccante portoghese potrebbe decidere di dire addio in caso di offerta (adeguata) di PSG e Manchester United. Non è escluso che il cinque volte Pallone d’Oro possa restare alla Juventus fino al termine naturale del suo contratto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Marotta allo stadio con Agnelli e Nedved
Agnelli, Marotta e Nedved, Juventus (GettyImages)

Calciomercato Juventus, verso l’addio anche Buffon, Chiellini e Bonucci

Non solo Ronaldo, resta da valutare anche il possibile futuro di Paulo Dybala. Il numero 10 bianconero, però, potrebbe restare alla Juventus in caso di addio dell’attaccante portoghese. Difficilmente i bianconeri sceglieranno di privarsi di entrambi in un’unica sessione di mercato. Detto questo, la Joya valuterà l’offerta contrattuale (da circa 10 milioni annui) già presentata dalla Juventus nei mesi scorsi.

LEGGI ANCHE >>> Marotta torna alla Juventus: la clamorosa suggestione

Quale futuro per Buffon, Chiellini e Bonucci? Il portiere bianconero potrebbe non rinnovare il suo contratto. La Juventus potrebbe ripartire dal ringiovanimento della rosa e su nuovi programmi riguardante il ridimensionamento del monte ingaggi. Stesso discorso per Chiellini. Bonucci, invece, potrebbe essere sacrificato dinanzi a un’offerta cash da circa 35 milioni di euro. Il difensore piace al Manchester United e al Manchester City.