Roma, piove sul bagnato: Fonseca perde un altro dei titolari

Roma, Fonseca vuol fare la storia:
Paulo Fonseca (Gettyimages)

Brutte notizie per la Roma di Fonseca, che dovrà fronteggiare una doppia tegola dopo la sfida di oggi contro l’Atalanta.

Una partita, quella che la Roma sta giocando contro l’Atalanta, dalla quale i giallorossi escono letteralmente con le ossa rotte. Non solo perchè l’1-1 di fatto potrebbe aver estromessi definitivamente i capitolini dalla corsa Champions, soprattutto se la quinta Napoli dovesse allungare vincendo stasera contro la Lazio.

Per Fonseca, infatti, dal prato dell’Olimpico non arrivano per niente buone notizie. Già nel primo tempo, infatti, Riccardo Calafiori è stato costretto a non proseguire la partita a causa di un problema muscolare che l’ha fatto fuori dal match. Infortunio che ha cosi costretto Fonseca a lanciare Bruno Peres al posto del giovane italiano classe 2002.

Una prima da titolare tremendamente sfortunata per Calafiori, soprattutto in un momento largamente positivo per il giocatore cresciuto tra le giovanili della Roma. Sono attesi, ovviamente i dettagli dell’infortunio dell’esterno al quale, però, nel corso del secondo tempo, praticamente nel finale di partita, si è aggiunta un’altra pesante tegola.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ibanez e Romero in azione
Ibanez e Romero (GettyImages)

Roma, Ibanez lascia i suoi in dieci

Superato il 90′, infatti, Roger Ibanez si è fatto buttare fuori. Il giocatore spagnolo ha rimediato il secondo giallo a causa di un fallo su Freuler al limite dell’area. Un intervento ingenuo, costato al difensore l’ammonizione. La seconda, per essere precise, che ha portato cosi al cartellino rosso.

LEGGI ANCHE >>> Roma-Atalanta, infortunio muscolare: il tecnico perde una pedina

Davvero brutte notizie per Fonseca, anche in vista dei prossimi impegni (e non saranno pochi) che vedrà proprio la sua squadra protagonista. Dopo il pareggio contro l’Atalanta, infatti, la Roma si ritroverà in Sardegna per la sfida contro il Cagliari. Un match molto delicato, visto che i rossoblu si giocano la permanenza in Serie A ed hanno la vittoria come unico obiettivo percorribile.

Dopo Fonseca dovrà giocarsi le proprie chances contro il Manchester United in Europa League, di fatto una delle partite più importanti dell’anno. Sarà anche questo un ostacolo per tenere alta la concentrazione contro il Cagliari, e probabilmente dovrà fare a meno di Calafiori e sicuramente di Ibanez.