L’incontro che lo allontana dal Milan

Maldini e Massara
Maldini e Massara (Getty Images)

Prima del Sassuolo incontro tra Massara e l’agente del rossonero: la decisione è di cederlo in prestito in estate

La corsa Champions da non fallire, la Superlega da archiviare e il futuro a cui pensare. Giorni frenetici in casa Milan, in campo come fuori. La sconfitta con il Sassuolo ha rimesso in discussione il piazzamento Champions, mentre l’ufficialità del rinnovo di Ibrahimovic ha scritto una certezza sul futuro della squadra di Pioli. Si riparte dallo svedese ed ora Maldini dovrà occuparsi di due casi spinosi come Donnarumma e Calhanoglu.

Per loro, senza rinnovo, sarà addio, ma potrebbero anche non essere i soli. Negli ultimi giorni, infatti, ha preso piede la possibile cessione di un rossonero. Un incontro c’è stato tra Massara e il suo agente prima della gara del Sassuolo e dal vertice è emersa con forza l’ipotesi di prestito al termine del campionato.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Hauge
Hauge (Getty Images)

Milan, incontro con l’agente di Hauge: decisione presa

Sarà Jens Petter Hauge a lasciare con ogni probabilità Milanello a fine stagione. L’incontro tra l’agente del norvegese e il direttore sportivo Massara ha aperto le porte a questa decisione. A parlarne è ‘vg.no’, portale norvegese. Nel vertice il Milan avrebbe ribadito la fiducia nel calciatore, ma anche la necessità per il 21enne di andare a giocare per completare la crescita.

LEGGI ANCHE >>> Milan, gli indizi che avvicinano l’obiettivo di mercato di Maldini

In rossonero, infatti, non ci sarebbe la possibilità di giocare con continuità, come dimostrato in questa stagione. Soltanto poco più di 500 minuti in campionato per Hauge che è considerato da Pioli non una prima scelta. Il giocatore, quindi, proverà a farsi strada in una società di medio-bassa classifica il prossimo anno per dimostrare di essere da Milan.