L’Atalanta stende cinque volte il Bologna

Muriel segna in Atalanta-Bologna
Muriel, Atalanta-Bologna (GettyImages)

È un continuo trionfo nei 90′ quello dell’Atalanta contro il Bologna. A Bergamo la Dea annulla gli uomini di Sinisa Mihajlovic fin dai primi istanti del match. Nei primi 20′, in realtà, c’è un ottimo scambio e anche il Bologna si fa ben notare e infatti Gollini è stato costretto a uscire due volte su due tentativi di Olsen. Tuttavia, al 22′ si fa vedere uno scatenato Muriel, il quale serve Malinovskyi con un assist di suola verso l’area di rigore e il giocatore la posiziona nell’angolino in basso a destra. Successivamente, per ben due volte ci riprova alla mezz’ora proprio Malinovskyi, ma il gol lo sigla il compagno colombiano. Danilo trattiene vistosamente Romero in area ed è rigore per l’Atalanta. Dal dischetto Muriel non sbaglia, spiazzando Skorupski. Termina così il primo tempo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

L’Atalanta fa 5-0 al Bologna: la sintesi del match

Zapata contro Medel in Atalanta-Bologna
Zapata e Medel, Atalanta-Bologna (GettyImages)

Il secondo tempo comincia con toni piuttosto accesi. Al 49′, infatti, Schouten del Bologna viene espulso con un rosso diretto e comincia sicuramente la parte più complicata della sfida: reggere la pressione offensiva dell’Atalanta. Circa 10 minuti dopo, arriva il 3-0. Da centro area Freuler indirizza la sfera nell’angolino in basso a sinistra. Al 59′ poi è Zapata che la posiziona sotto la traversa in alto a destra.

LEGGI ANCHE >>> Cagliari, corsa salvezza e guai: tegola per Semplici

Un tondo 4-0. Cerca la reazione il Bologna, ma i numerosi cambi irrompono nell’inerzia del match e favoriscono ancora la Dea. Al 73′ arriva la cinquina: Miranchuk tira dalla sinistra in area e non lascia scampo agli avversari, assist di Maehle. L’ultimo quarto d’ora è ancora di puro pressing, fin quando l’arbitro decreta la fine del match.

CLASSIFICA AGGIORNATA

Inter 79, Atalanta 68, Milan 66*, Juventus 66, Napoli 63*, Lazio 58**, Roma 55, Sassuolo 52*, Sampdoria 42, Verona 41, Udinese 39, Bologna 38, Genoa 36, Fiorentina 34, Spezia 33, Torino 31**, Cagliari 31, Benevento 31, Parma 20, Crotone 18.

** = una partita in più, *= Una partita in meno.