“Avrei dovuto colpirlo più forte”: Cantona torna sul suo ‘calcio’ più famoso

Cantona calcio tifoso
Eric Cantona placcato dopo il gesto del 1995 (GettyImages)

Cantona è tornato sul calcio al tifoso del Crystal Palace del 1995, l’ex attaccante francese afferma di averlo dovuto “colpire più forte”

Il calcio al tifoso? “Avrei voluto calciarlo più forte”. Parola di Eric Cantona. L’ex calciatore francese è tornato sul suo famoso calcio al tifoso del Crystal Palace del 1995. In quella gara, Cantona che allora giocava nel Manchester United sferrò un calcione a Matthew Simmonds. Quel gesto, più appropriato al kung fu che al calcio, gli costò nove mesi di squalifica e a una condanna a lavori socialmente utili. Una vera e propria aggressione sulla quale, a distanza di 26 anni, Eric Cantona è tornato in “The United Way”, film del quale è narratore e co-autore. A riportarlo è stato il “Daily Mail”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cantona calcio tifoso
Cantona guarda con aria di sfida la tribuna (GettyImages)

Cantona e quel gesto sconsiderato nei confronti di un tifoso: “Avrei dovuto calciarlo più forte”.

“Sono stato insultato infinite volte senza reagire mai ma ho ancora il rimpianto per quell’episodio. In quel caso, avrei voluto calciarlo ancora più forte. Mi hanno squalificato per nove mesi per farmi passare come esempio”, queste le parole di Eric Cantona riportate dal “Daily Mail”.

L’ex attaccante ha poi raccontato un altro episodio avvenuto soltanto qualche mese più tardi durante un’amichevole dell’United nell’estate del 1995 alla quale partecipò. “Una foto di un giornalista appollaiato su un albero terminò sui giornali e la FA voleva allungare la mia squalifica. Ferguson mi difese e trovò le parole giuste. Quando un manager fa una cosa del genere per il suo giocatore, lui darà la sua vita per il suo allenatore, il club e i tifosi. Qualche altro mi avrebbe licenziato ma il Manchester United mi offrì un nuovo contratto. Ecco la differenza tra loro e gli altri”.

LEGGI ANCHE >>> Neanche stavolta Allegri ha trovato squadra

Cantona concluse la sua carriera nel Manchester United nel 1997. Ai “Red Devils” era giunto nel 1992 dal Leeds. In precedenza aveva sempre giocato in Francia. Con la maglia dei “Blues” ha giocato 45 volte e segnato 19 reti.