Inter, punto interrogativo Conte: ora può cambiare il mercato

antonio conte
Antonio Conte (Getty Images)

Quale sarà il futuro di Antonio Conte? Il tecnico nerazzurro, a prescindere dall’imminente vittoria dello scudetto, potrebbe dire addio all’Inter in casi di piani futuri non in linea ai sui pensieri

Inter a un passo dalla matematica vittoria dello scudetto e occhi puntati in vista del futuro. Quale sarà il destino di Antonio Conte? Il tecnico nerazzurro ha lasciato intravedere qualche perplessità sui piani futuri dei nerazzurri, ma tutto dipenderà dall’incontro a fine stagione con Zhang e la dirigenza interista. La volontà sarà quella di proseguire insieme, cercando di potenziare la rosa in vista della prossima stagione.

Non è escluso, però, che il tecnico interista possa valutare il clamoroso addio in caso di pareri e punti di vista in contrasto con la proprietà interista, aspetto che aprirebbe a nuovi clamorosi scenari e strategie di mercato totalmente differenti. Tuttavia, rapportando le possibilità e il futuro dell’Inter in percentuali, possiamo affermare che Conte sarà l’allenatore dei nerazzurri anche per la prossima stagione al 70%.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Conte dà indicazioni
Conte (Getty Images)

Le mosse di mercato dell’Inter in caso di conferma di Antonio Conte

Qualora Antonio Conte e l’Inter dovessero proseguire insieme il loro matrimonio, Conte potrebbe puntare l’indice sulla scelta di un vice Lukaku. I nerazzurri tenteranno di mettere le mani su un centravanti forte fisicamente e abile nel difendere la palla spalle alla porta. Massima attenzione al possibile addio di Dzeko alla Roma. L’attaccante bosniaco potrebbe rescindere il suo contratto con i giallorossi e accasarsi altrove a costo zero.

LEGGI ANCHE >>> Tra Real e Chelsea si decide tutto a Londra, finisce 1-1 al Di Stefano

Per quel che riguarda il capitolo cessioni, invece, l’Inter, salvo clamorosi colpi di scena, dirà addio a Perisic di fronte a un’offerta cash da circa 20-25 milioni di euro. Certo dell’addio anche Kolarov. Punto interrogativo su Vidal, Vecino e Sensi, tutti sacrificabili dinanzi a un’offerta vantaggioso. Lautaro Martinez viaggia spedito verso il rinnovo contrattuale con conferma in nerazzurro.