L’offerta irrinunciabile che ha preparato il Milan per De Paul

De Paul esulta dopo un gol con l'Udinese
Rodrigo De Paul, Udinese (GettyImages)

Rodrigo De Paul sarà tra i protagonisti del mercato estivo. All’Udinese è già giunta la proposta del Milan ed ha chiesto tempo per capire se accettarla.

Con 8 reti ed 8 assist all’attivo in questo campionato, Rodrigo De Paul ancora una volta si è rivelato il giocatore con maggiori prospettive e indispensabile per l’Udinese. La stagione dei friulani non è stata troppo semplice e ciò ha rischiato di oscurare anche l’argentino, il quale invece è riuscito comunque a mettersi in mostra. Giunto ai 27 anni, De Paul è chiamato al grande salto. Da diverse stagioni è pronto, ma la cessione è sempre stata rimandata, soprattutto a causa della dirigenza bianconera. Non è facile, infatti, trattare con la famiglia Pozzo. Consapevoli del valore del giocatore, chiedono molto ed essendo già bottega cara, spesso ciò ha portato i grandi club a desistere.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan su De Paul: c’è l’offerta all’Udinese

De Paul in campo con l'Udinese
Rodrigo De Paul, Udinese (GettyImages)

Come riferisce ‘La Gazzetta dello Sport’, il Milan potrebbe aver trovato la soluzione e la formula per interagire proficuamente con l’Udinese. In particolar modo, all’interno dell’affare potrebbero essere inserite più contropartite che piacciono ai friulani.

LEGGI ANCHE >>> Su Haaland c’è anche la Juve: Raiola svela tutto

La base sarebbe comunque quella economica, è chiaro. L’Udinese non è disposta ad accettare offerte inferiori ai 40 milioni di euro. Di conseguenza circa la metà sarebbero da versare cash. Tuttavia, il Milan inserirebbe alcuni giovani d’interessante prospettiva. Si tratta dell’esterno Hauge più Maldini e Massara, Pobega e infine Brescianini. I bianconeri ci stanno seriamente pensando, ma hanno annunciato al Milan che prenderanno un tempo per rifletterci. In questo frattempo i rossoneri non staranno a guardare. La società consoliderà i rapporti con De Paul e il suo entourage, di modo tale da ottenere il loro consenso. Una volta convinto l’argentino, la sua volontà potrà rivelarsi determinante per la chiusura della trattativa e portare l’Udinese ad accettare la proposta avanzata.