Psg si inchina ancora: Mahrez regala la prima finale al City

Esultanza City
Manchester City (Getty Images)

Mahrez con una doppietta regala la finale di Champions al City di Guardiola. Qualificazione meritata per gli inglesi

Dopo la vittoria dell’andata per 1-2, il City batte il PSG anche questa sera con il risultato di 2-0. E’ la prima finale di Champions League della propria storia per gli inglesi che domani saprà chi affronterà tra Chelsea e Real Madrid.

Il PSG che mette subito pressione al City. Al 7′ l’arbitro Kuipers fischia un calcio di rigore in favore dei parigini per un presunto fallo di mano di Zinchenko, ma il VAR richiama l’arbitro che correttamente ritorna sui suoi passi e annulla l’assegnazione del penalty. All’11’ il PSG continua a pressare, ma si fa sorprendere dal lancio lungo di Ederson che imbecca Zinchenko che la mette all’indietro per l’accorrente De Bruyne . Il belga tenta una conclusione che viene deviata, ma che favorisce Mahrez che da due metri batte Navas. Al 18′ Marquinhos sfiora un altro gol, ma colpisce la traversa di testa. Dopo due minuti è Di Maria che, con Ederson fuori dai pali, sfiora il pareggio dopo l’errore di Bernando Silva. Il PSG continua a fare la gara, ma è il City ad essere pericoloso con un tiro di De Bruyne.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Di Maria disperato
Di Maria (Getty Images)

Il City la chiude nella ripresa

La seconda frazione di gara comincia con un PSG che attacca, ma con poca convinzione. Infatti, la prima occasione nel secondo tempo è del City con un tiro di Foden ribattuto da Navas. Al 56′ numero di Neymar che entra in area di rigore in inglese, ma il suo tentativo è ribattuto da un bravissimo Zinchenko. Pochettino non inserisce Mbappè che ha un dolore al polpaccio. Gli inglesi la chiudono al 64′ sempre con Mahrez che conclude un’azione cominciata da De Bruyne e Foden. Il PSG perde la testa e al 69′ viene espulso Di Maria per un fallo di reazione ai danni di Fernandinho. La tensione aumenta tra le due squadre e Kuipers distribuisce tre ammonizioni in pochi minuti. Al 77′ Foden, autore di una gran partita, prende il palo con un diagonale di sinistro. La partita si conclude con il City che fa accademia.

LEGGI ANCHE >>>  Superlega, il City torna indietro e Ceferin si complimenta

Il PSG, dopo aver eliminato il Barcellona e il Bayern Monaco, viene eliminato ad un passo dalla finale. Guardiola ritorna in finale dopo undici anni da quel Barcellona-Manchester United che vide la vittoria dei catalani a Wembley.