Milan, rinnovi Donnarumma e Calhanoglu: il nuovo retroscena

Donnarumma
Donnarumma (Getty Images)

Restano ancora in bilico i rinnovi contrattuali di Donnarumma e Calhanoglu con la maglia del Milan. Il portiere rossonero scioglierà le riserve dopo la fine del campionato. Da monitorare anche la posizione del trequartista turco

Donnarumma rinnoverà con il Milan o deciderà di lasciare i rossoneri a fine stagione? Si riaccende nuovamente il punto interrogativo sul futuro dell’estremo difensore. Stando alle ultime indiscrezioni, Donnarumma potrebbe decidere di dire addio al Milan a prescindere dalla possibile qualificazione alla prossima Champions League. L’interesse della Juventus non è più un mistero e il club bianconero potrebbe valuterà l’affondo reale e concreto sul portiere rossonero. 8 milioni di euro l’offerta di rinnovo presentata dal Milan, circa 10-12 milioni la richiesta dell’entourage dell’estremo difensore.

La Juventus osserva interessata e, come trapelato nelle ultime settimane, avrebbe già messo sul piatto della bilancia un’offerta da oltre 10 milioni di euro stagionali per convincere il portiere a dire sì. Il possibile arrivo di Donnarumma coinciderebbe con la cessione di Szczensy, sacrificabile dinanzi a un’offerta cash da circa 30 milioni di euro. Sul portiere polacco resta forte l’interesse di diverse squadre di Premier League, mentre il Borussia Dortmund di sarebbe tirato fuori dalla corsa all’ex Roma e Arsenal.

Calhanoglu e Leao esultano
Calhanoglu e Leao (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI

Milan, rinnovi Donnarumma e Calhanoglu: si complica anche la posizione del centrocampista turco

Non solo Donnarumma, resta in bilico anche la posizione di Calhanoglu, ancora lontano dalla possibile fumata bianca del suo rinnovo contrattuale con il Milan. Anche sul trequartista turco resta forte l’interesse della Juventus, pronta a irrompere sul numero 10 rossonero in caso di fumata nera tra le parti.

LEGGI ANCHE>>> “Zoppi, e la Champions?”: Pique umilia Vidal e la Serie A

Il Milan dovrà correre ai ripari anche per quel che riguarda il futuro di Kessie. Il centrocampista ivoriano, infatti, andrà in scadenza il prossimo 2022, i rossoneri dovranno evitare di tirare la trattativa per le lunghe e commettere lo stesso errore fatto con Donnarumma e Calhanoglu.