Milan, spunta l’affare low-cost: la retrocessione sblocca lo sconto

Paolo Maldini e Frederic Massara a colloquio
Paolo Maldini e Frederic Massara (Getty Images)

Il Milan da tempo segue per il centrocampo Sander Berge, centrocampista dello Sheffield United retrocesso in Championship.

Berge piaceva già dai tempi del Genk, quando affrontava il Napoli in Champions League. Il club di De Laurentiis proprio si era mosso per il centrocampista norvegese, quando in panchina c’era Carlo Ancelotti.

A gennaio 2020 il cambio in panchina con Gattuso, le trattative per Lobotka e Demme e soprattutto l’inserimento dello Sheffield United con una proposta di 22 milioni cambiò tutto. Lo stesso Milan, che all’epoca era concentrato sul colpo Ibrahimovic, si fermò al cospetto dell’avanzata inglese, più volte ha provato a rinforzare il centrocampo chiedendo anche Svanberg al Bologna.

Gli accordi, però, non sono mai stati raggiunti e Maldini e Massara a gennaio 2021 si sono dovuti accontentare del prestito di Meitè dal Torino.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sander Berge duella con un avversario
Sander Berge (Getty Images)

La retrocessione dello Sheffield è un’occasione, il Milan torna a farsi avanti

Lo Sheffield è retrocesso in Championship, Berge ha ben figurato con 15 presenze tra campionato e Coppa di Lega, un gol e un assist. L’ex Genk ha giocato titolare fino a dicembre, poi è stato a lungo fuori per infortunio, rientrando soltanto domenica scorsa contro il Tottenham.

La caduta dello Sheffield United è un’occasione per il Milan che, secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, è tornato a farsi avanti per il centrocampista norvegese.

Berge è un centrocampista centrale, un play con discreta visione di gioco e la capacità anche di dettare i tempi del gioco. Il Milan, se dovesse prenderlo, potrebbe avere finalmente un’alternativa pura a Bennacer, una risorsa che è mancata nei periodi d’assenza del centrocampista algerino.

LEGGI ANCHE >>> Shevchenko e il suggerimento al Milan per l’attacco

Berge si è messo in mostra anche nella Nazionale norvegese, dove ha collezionato 24 presenze, 1 gol e 1 assist.

Il prezzo, con la retrocessione dello Sheffield United, può calare. Potrebbero bastare una decina di milioni di euro per prendere Berge, una cifra che potrebbe ingolosire altre eventuali pretendenti.

In Italia c’è anche la Lazio che è pronta a sferrare il colpo per disturbare il Milan nella corsa al centrocampista norvegese. Chissà se Berge potrà ripercorrere le orme di Hauge e rafforzare il gruppo della Norvegia a Milano.