La rivelazione di Cairo sulla Juventus in Superlega

Urbano Cairo con mascherina
Urbano Cairo (Getty Images)

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha parlato dopo la riunione dei club di Serie A: “Passo indietro della Juventus? Non mi risulta”

Anche il presidente del Torino Urbano Cairo ha voluto dire la sua dopo la riunione odierna, a Milano, tra i club di Serie A: “Si sono chiarite delle posizioni. Fa sempre bene parlare”.

L’incontro di oggi è servito per archiviare il tema Superlega, come confermato anche da Beppe Marotta, amministratore delegato di una delle squadre inizialmente coinvolte nel progetto, l’Inter.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cameramen a bordocampo
Un cameramen durante una partita di Serie A (Getty Images)

Cairo: “Superlega? Non ho visto passi indietro della Juve”

Rimane tuttavia ancora da chiarire la posizione della Juventus, come confermato da Cairo che non rinuncia a lanciare qualche frecciata ai cugini bianconeri: “Passi indietro della Juve? Non mi sembra. A livello anche pubblico non li ho visti. Nove squadre invece hanno fatto un passo indietro molto deciso, non credo possano fare la Superlega in tre”.

Ma si può immaginare una Serie A senza la Juventus? “Io credo che il campionato vada avanti con tutte le squadre che hanno titolo per partecipare. Tutto questo deve essere fatto rispettando i valori del campionato stesso e non progettando nulla che sia contro di esso”.

LEGGI ANCHE>>> Marotta: “Superlega accantonata”. E dà un indizio sulla Juve

“Io comunque – ha proseguito Cairo – non sono qui a parlare a nome di tutti, ma parlo per conto mio. E non credo sia nemmeno giusto rivelare le cose che si sono dette. Per Juve, Inter e Milan ci saranno FIGC e UEFA che adotteranno regole precise da rispettare per partecipare ai campionati e alle coppe”.

Infine, una battuta sul possibile ingresso dei fondi per gestire i diritti tv della Serie A: “Si è parlato anche di quello e se ne riparlerà. Vogliamo riprendere in mano le cose nel modo giusto”.