Le dichiarazioni di Marotta che tranquillizzano i calciatori dell’Inter

Beppe Marotta sorride
Giuseppe Marotta (Getty Images)

Beppe Marotta, ad dell’Inter, rassicura i calciatori. Gli stipendi verranno pagati. E dice la sua sul futuro di Antonio Conte.

Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ nel pre partita di Inter-Roma. Ecco quanto dichiarato ai microfoni dell’emittente satellitare: “Questione stipendi? Sull’Inter c’è sempre una grande lente di ingrandimento che enfatizza le problematiche comuni a tutti i club. Nei tempi e nei modi giusti saranno onorati gli adempimenti che lega i calciatori alla società. Collaborazione dei calciatori? Tutto è partito da un confronto tra la proprietà, il tutto è avvenuto nella massima cordialità. E’ un momento di difficoltà del club ma non ha dato un diktat, nessuno è stato obbligato. Massimo rispetto nei confronti dei calciatori, siamo tutti contenti. L’Inter onorerà fino in fondo i propri impegni”.

Marotta pensieroso
Marotta (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Futuro Conte, parla Marotta

Poi prosegue: “La garanzia che Conte rimanga? E’ giusto concentrarsi sulle cose belle che abbiamo conquistato. Il campionato non è finito, giusto godersi la vittoria fino alla fine. Poi la società comunicherà tutto e risponderà a tutte le domande. In questo momento in tutti i club si faccia un consultivo dell’annata e si affronti già la prossima annata. Non siamo in una situazione disastrosa che cancella tutto quello che abbiamo fatto. Dobbiamo essere ottimisti sul futuro. Siamo davanti ad una situazione che ha portato grandi problemi in tutti i settori. I fondi? Potrebbero servire in momenti di mancanza di liquidità, però ci sono delle negoziazioni, delle condizioni da accettare che spesso non collimano con le aspettative del club. Sì alla negoziazione, ma nel rispetto delle aspettative societarie”.

LEGGI ANCHE >>> Juric spazientito: “Non voglio lavorare per altri club”

Chiosa finale sul futuro di Antonio Conte: “Io mi auguro che resti, con lui è iniziato un ciclo. Se valutiamo il ciclo Conte in entrambe le annate ci troviamo con un secondo posto in campionato e con uno scudetto. La speranza è quella di poter continuare anche con grandi difficoltà”.