Sassuolo, cambia il mercato senza De Zerbi: addio a Locatelli e Boga

De Zerbi scruta orizzonte
De Zerbi (Getty Images)

L’addio di De Zerbi potrebbe stravolgere totalmente il prossimo calciomercato dei neroverdi. Caccia al nuovo tecnico, con Italiano in pole per la panchina emiliana. Possibile il doppio sacrificio di Locatelli e Boga

Il Sassuolo è pronto a dire addio a De Zerbi, ormai destinato alla nuova avventura sulla panchina dello Shakhtar Donetsk. Come cambieranno i neroverdi in vista del prossimo anno? La dirigenza neroverde punterà con forte decisione su Italiano, pronto a dire addio allo Spezia dopo una salvezza ottenuta con grande carattere e temperamento.

Gli emiliani punteranno con forte decisioni su Italiano per continuare l’ottimo percorso di De Zerbi. Occhio anche alla possibili rivoluzione in chiave mercato. Il Sassuolo potrebbe sacrificare Locatelli e Boga per cercare di fare casse e rinvestire i guadagni su difesa, centrocampo e attacco. 40-45 milioni la valutazione del regista ex Milan, stessa valutazione per l’esterno offensivo, il quale piace ad Atalanta e Roma.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roberto De Zerbi a bordocampo
Roberto De Zerbi (GettyImages)

Sassuolo, l’addio di Zerbi stravolge il mercato: Caputo e Raspadori verso la conferma

I possibili sacrifici di Locatelli e Boga permetteranno al Sassuolo di trattenere in neroverde sia Caputo, sia Raspadori e Berardi. Quest’ultimo piace parecchio alla Lazio e alla Roma, ma la società emiliana non intenderà smantellare la squadra, anzi, si tenterà di consolidare il progetto per dare continuità all’assalto all’Europa.

LEGGI ANCHE >>> Il nuovo acquisto che l’Inter spera di cedere subito

Raspadori resterà al Sassuolo per la sua definitiva consacrazione, poi si valuterà il suo futuro in vista della prossima estate. Sul giovane attaccante dell’Under 21 è già forte l’interesse di Juventus, Inter e diversi club europei. Caputo, dal canto suo, potrebbe restare in Emilia anche se la Roma starebbe pensando a lui come possibile vice Dzeko. Su Caputo restano vigili anche gli occhi della Fiorentina. L’ex Empoli ha una valutazione di circa 15 milioni di euro.