De Zerbi allo Shakhtar Donetsk vuole il suo fedelissimo: c’è l’offerta

De Zerbi scruta l'orizzonte
De Zerbi (Getty Images)

De Zerbi in contatto con lo Shakhtar Donetsk: proposto l’acquisto di Manuel Locatelli: sul piatto 35 milioni, ma occhio alla Juve.

Sempre più frequenti i contatti tra Roberto De Zerbi e lo Shakhtar Donetsk. Il summit decisivo, quello che dovrebbe portare alla firma del contratto, è in programma all’inizio della settimana. La partita di domenica, per il tecnico originario di Brescia, sarà quindi l’ultima sulla panchina del Sassuolo, alla ricerca della settima posizione in Serie A che consentirebbe agli emiliani di centrare la qualificazione alla nuova Conference League. Poi, ecco la nuova avventura che De Zerbi vorrebbe iniziare ritrovando in Ucraina alcuni dei suoi fedelissimi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Locatelli pronto a giocare
Locatelli (Getty Images)

De Zerbi lo vuole in Ucraina: ecco l’offerto per Locatelli

A partire da Manuel Locatelli. Come riferisce ‘TuttoSport’, il club, nei giorni scorsi, ha presentato un’offerta di 35 milioni ai neroverdi proponendo all’azzurro un contratto di 5 anni a 3 milioni netti. Una proposta allettante, ma che a quanto pare non destinata ad avere successo. Il centrocampista, infatti, è intenzionato a restare in Italia e trasferirsi alla Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Sassuolo, cambia il mercato senza De Zerbi: addio a Locatelli e Boga

L’operazione, in ogni caso, non si prospetta facile. Il Sassuolo, per lasciarlo andare, chiederà non meno di 40 milioni. La Juventus, da tempo interessata a Locatelli (ritenuto l’elemento giusto da cui partire per rilanciare la linea mediana), sta valutando l’operazione e in fase di trattativa cercherà di inserire qualche contropartita tecnica: i nomi più gettonati sono quelli di Gianluca Frabotta, che piace anche al Basilea, e Hans Nicolussi Caviglia, quest’anno al Parma ma costretto a lungo ai box a causa della rottura del legamento crociato rimediato a dicembre.