Asse colombiano tra Napoli e Atalanta: il colpo a sorpresa

De Laurentiis alla finale di Supercoppa
De Laurentiis (Getty Images)

L’Atalanta cerca un portiere esperto e sta guardando in casa Napoli, puntando David Ospina che va in scadenza di contratto a giugno 2022.

Secondo quanto riporta l’edizione odierna de Il Mattino, un indizio arriverebbe dalla famiglia, dal saluto dei figli alla scuola internazionale.

Ospina non ha solo la corte dell’Atalanta ma anche qualche suggestione straniera, con proposte in Messico e Turchia. Gasperini cerca un portiere esperto, il Napoli chiede 5 milioni di euro per “il Patron”, il soprannome attribuitogli da Gattuso e dallo spogliatoio.

Qualche valutazione sulla cessione di Ospina in casa Napoli è in corso, sarebbe l’occasione per affidare la porta completamente a Meret che nelle ultime giornate è riuscito a trovare continuità. Stasera contro il Verona toccherà ancora al portiere friulano giocare nella partita che vale la Champions League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

David Ospina da indicazioni ai compagni
David Ospina (Getty Images)

Ospina ha contatti con Zapata e Muriel, il Napoli ha già il piano per sostituirlo

David Ospina da tempo ha contatti con i colombiani dell’Atalanta Zapata e Muriel, c’è anche già un’occasione per approfondire le prospettive future.

Il 4 e il 9 giugno la Colombia affronta prima il Perù e poi l’Argentina per la qualificazione ai prossimi Mondiali mentre il 15 è in programma l’inizio della Coppa America.

La Colombia debutterà contro l’Ecuador in una competizione che non vince da vent’anni, dal 2001.

Il Napoli ha già un’idea per sostituire Ospina in caso di partenza, potrebbe rientrare Sepe dando un vantaggio al club anche nella formulazione della lista sia per la serie A che per le coppe europee.

LEGGI ANCHE >>> Coppa Italia, la cronaca di Atalanta-Juventus 1-2

Gasperini non è convinto nè di Gollini nè di Sportiello, Ospina è nella lista di portieri esperti che potrebbero rafforzare l’Atalanta: da Buffon Perin, da Musso Dragowski.

Ripetersi non è mai facile e, per riuscire a stupire sia in campionato che in Champions League, l’Atalanta ha bisogno di rinforzarsi e lavorare su ogni dettaglio.

Ospina piace non solo per le qualità da portiere che ha messo in mostra durante la sua carriera, anche con le esperienze al Nizza e all’Arsenal. Il “Patron” ha convinto Gattuso più di Meret per la personalità nella guida della difesa oltre che per le capacità tecniche nella costruzione dal basso.