Buffon: arriva l’offerta che lo riporta in Champions League

Buffon esulta
Gianluigi Buffon (Getty Images)

Potrebbe proseguire in Portogallo la carriera di Buffon, finito nel mirino del Benfica: sul portiere anche Siviglia e Olympiakos

Sirene portoghesi per Gianluigi Buffon. Chiusa in maniera definitiva la propria storia d’amore con la Juventus, il portiere è alla ricerca di nuove “folli” ed appassionanti sfide: messa in stand by la proposta del Monza, ora sul tavolo c’è quella del Benfica. A riportarlo è il quotidiano lusitano “A Bola”: il club delle “Aquile”, arrivato terzo in campionato a 76 punti (9 in meno rispetto allo Sporting Lisbona vincitore), in estate sarà impegnato nel terzo turno preliminare di Champions League e per affrontarlo al meglio vorrebbe affidare la porta al 42enne.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Benfica in campo
Benfica (Getty Images)

Buffon al Benfica: partito il corteggiamento

L’offerta è destinata ad essere ascoltata, anche perché consentirebbe a Buffon di continuare a giocare nella massima competizione continentale da protagonista. Su di lui, in ogni caso, ci sono pure Siviglia ed Olympiakos. Sviluppi sono attesi nelle prossime settimane ed non escluso che, alla fine, prevalga l’idea di ritirarsi. A confermarlo è stato il diretto interessato, intervistato durante la Partita del Cuore andata in scena ieri sera all’Allianz Stadium di Torino.

LEGGI ANCHE >>> Bomba dalla Spagna: il Real Madrid vuole subito Buffon

“Ho deciso di staccare per 15 giorni, voglio pensare bene a cosa fare e nella maniera più opportuna perché se decido di seguire una strada, devo avere motivazione ed entusiasmo altrimenti meglio fermarsi. Non ho fretta perché sono una persona serena”. Buffon quest’anno in Serie A con la maglia della Juventus ha disputato 8 presenze, a cui vanno sommate le 5 in Coppa Italia e un’altra in Champions League. Il fisico ancora regge. Ecco perché il portiere vorrebbe proseguire ma ancora non è stata presa alcuna decisione definitiva. “É una cosa ponderata, pensata. Ci sono certi momenti in cui bisogna fare un passo indietro anziché farne uno troppo azzardato in avanti”.