“La battaglia per la Superlega è vinta”: Juve, Barca e Real sono convinte

Florentino Perez mette in guardia gli altri
Florentino Perez (Getty Images)

La Uefa minaccia sanzioni a Real Madrid, Juventus e Barcellona sulla Superlega ma i tre club ribelli hanno una strategia che spaventa Ceferin.

Secondo quanto riporta Diario As, Ceferin è molto nervoso perchè sa di essere in difficoltà nella battaglia che conta di più: quella legale. Florentino Perez in primis è convinto che la strada del pugno duro non potrà essere percorsa poichè smentirebbe una sentenza del 17° Tribunale di Madrid.

Essa proibisce espressamente alla Uefa d’imporre provvedimenti contro le società che hanno provato ad organizzare il “golpe” della Superlega. Florentino Perez è convinto che la Corte di Giustizia Europea metterà all’angolo la Uefa.

“La battaglia per la Superlega è già vinta, è solo una questione di tempo”, sostengono i ribelli. La Corte di Giustizia Europea impiega circa sedici mesi per analizzare i ricorsi, poi secondo Real Madrid, Juventus e Barcellona arriverà una sentenza che determinerà la fine del monopolio della Uefa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lo sguardo di Boris Johnson, premier inglese
Boris Johnson (Getty Images)

“I club che hanno lasciato la Superlega hanno avuto paura di Johnson”

La Uefa ha aperto un procedimento disciplinare contro Real Madrid, Juventus e Barcellona per possibili violazioni del quadro giuridico che regola le competizioni europee. Secondo Florentino Perez, Agnelli e Laporta, però, non è la paura di sanzioni che ha spinto gli altri nove club a lasciare la Superlega.

“Coloro che ci hanno lasciato hanno temuto Boris Johnson che non poteva permettersi in piena Brexit sei società inglesi in Superlega. Hanno tutti degli interessi fuori dal calcio e hanno avuto paura che il governo Johnson legiferasse contro il progetto. È una questione politica”Maroto su Diario As riporta un virgolettato che esprime il pensiero dei fondatori della Superlega.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, ufficiale: la Uefa apre un procedimento contro i bianconeri

Real Madrid, Barcellona e Juventus ritengono di avere certezze riguardo alla battaglia legale. Il giudice Manuel Ruiz De Lara ha chiesto alla Corte di Giustizia Europea d’intervenire per porre fine al monopolio della Uefa.

La certezza è che i giorni caldi di metà aprile non sono terminati, la Superlega ha perso la prima battaglia ma non ancora la guerra. Ne vedremo ancora delle belle in questo scontro che determinerà il futuro del calcio internazionale.