“Futuro bellissimo”: la Juventus ha ufficializzato così l’esonero di Pirlo

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (Getty Images)

La Juventus ha ufficializzato l’esonero di Andrea Pirlo: la lettera con cui il club bianconero annuncia l’addio dell’allenatore

“Grazie, Andrea”: comincia così la lettera con cui la Juventus ufficializza l’esonero di Pirlo. Il club bianconero volta ancora pagina e si affida nuovamente a Massimiliano Allegri. Questa mattina è arrivata la separazione da Pirlo. Un grazie per rompere il ghiaccio per “questa esperienza speciale vissuta insieme”, come si legge nella nota pubblicata sul sito della società piemontese. Una lettura in cui la Juventus prevede anche un “Futuro bellissimo” per l’ormai ex allenatore bianconero.

La società ha voluto ringraziare Pirlo per l’anno in panchina, ricordando anche i successi ottenuti nella sua prima stagione da allenatore. Un’avventura accettata con “coraggio”, “consapevolezza dei propri mezzi” anche perché realizzata in “un periodo segnato da mille difficoltà”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Andrea Pirlo e Roberto De Zerbi
Andrea Pirlo e Roberto De Zerbi (Getty Images)

La certezza della Juventus: Pirlo avrà una “brillante carriera”

Parole al miele quelle che il club bianconero rivolge a Pirlo. Parole che partono da una certezza: “La sua sarà una brillante carriera da allenatore”. L’addio è il momento dei bilanci ed allora la Juve ricorda le coppe messe in bacheca: “In pochi mesi la sua Juve ha sollevato due trofei e ha portato a casa vittorie brillanti sui campi più prestigiosi, da San Siro al Camp Nou”.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus di Allegri riparte dai capitani di Inter e Milan

Ed allora la Juve dice grazie “per il coraggio, la dedizione, la passione” messa e anche per “i successi ottenuti”. Un grazie e un “in bocca al lupo per un futuro che sicuramente sarà bellissimo”. Questo il commiato dei bianconeri ed ora si attende l’ufficialità di Allegri, mentre Pirlo è pronto a partire con un’altra avventura. Un paio di ipotesi lo riportano in Serie A: il Sassuolo è una di queste, ma tutto verrà definito nei prossimi giorni. Questo è quello dei saluti.