Jorginho vince la Champions ed eguaglia un record per l’Italia

Jorginho alza la coppa
Jorginho (Getty Images)

Come riporta OptaPaolo, Jorginho è il secondo italiano, dopo Panucci con il Real nel 1998, a vincere la Champions con una squadra straniera.

Il Chelsea di Tuchel porta a Londra la Champions League dopo aver battuto il Manchester City 0-1 in finale grazie al gol di Havertz. E’ la seconda volta che il Chelsea  vince la massima competizione europea ed è la seconda volta che la vince con un allenatore subentrato, nel 2012 con Di Matteo, a stagione in corso.

Tra i protagonisti ed uomini chiave c’è, sicuramente, l’ex Napoli Jorginho. Il centrocampista si è trasferito al Chelsea nel 2018 per la cifra di 60 milioni di euro più 3 milioni di bonus. Dopo le critiche iniziali, Jorginho si è ritagliato sempre più spazio ed è diventanto il regista della squadra inglese.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Esultanza Chelsea
Chelsea (Getty Images)

Jorginho raggiunge Panucci

Secondo quanto raccolto da ‘OptaPaolo’, Jorginho è solamente il secondo italiano, dopo Panucci con il Real Madrid nel 1998, a vincere la Champions League con una squadra straniera. L’ex partenopeo, a termine della finale vinta, a ‘SKY’ non ha nascosto la sua gioia: “Vincere questa medaglia è una cosa incredibile. Non ci sono parole. Non ci credevo quando ha fischiato l’arbitro. Ho i brividi”.

LEGGI ANCHE>>> Havertz regala la Champions al Chelsea: continua l’incubo per Guardiola

Jorginho con il Chelsea, con Sarri come allenatore ha vinto anche l’Europa League nel 2019. Nelle tre stagioni con la maglia inglese ha giocato 141 partite, segnando 17 gol. Jorginho è anche il perno del centrocampo dell‘Italia di Mancini che sarà impegnata nel prossimo Europeo.