L’unica offerta che ha Calhanoglu è quella che non vorrebbe accettare

Calhanoglu deluso
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

Calhanoglu destinato a lasciare il Milan come Donnarumma. Il suo contratto, in scadenza il 30 giugno, non verrà rinnovato.

Il Milan si appresta a perdere un’altra delle sue principali stelle. Dopo Gianluigi Donnarumma, attualmente impegnato nel ritiro della Nazionale in vista dell’Europeo ed in attesa di scegliere la prossima destinazione, anche Hakan Calhanoglu è vicino all’addio. Il contratto del turco è in scadenza il 30 giugno ed è ormai certo che i rossoneri non faranno follie per trattenerlo. Il trequartista, che al momento guadagna 2.5 milioni netti l’anno, per rimanere ne ha chiesti infatti 5.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Maldini soddisfatto
Paolo Maldini (Getty Images)

Calhanoglu lontano dal Milan: il “no” di Maldini

Cifre ritenute da Paolo Maldini e dal resto della dirigenza fuori mercato e totalmente inaccettabili. Ecco perché Calhanoglu verrà lasciato libero di partire, nonostante sia stato tra i principali protagonisti della galoppata conclusa con la qualificazione alla prossima edizione della Champions League: in 33 presenze in campionato, il giocatore ha segnato 4 gol e servito 10 assist, risultando spesso determinante e contribuendo in maniera attiva alle fortune del Milan.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan di Pioli scarica un calciatore: “Non lo vogliamo”

Resta da vedere quale sarà la prossima mossa di Calhanoglu: l’interesse della Juventus, dopo l’addio di Fabio Paratici che lo aveva messo nel mirino per sostituire Aaron Ramsey, in questi giorni si è affievolito. Sul tavolo c’è sempre l’offerta dell’Al Duhail da 32 milioni in 3 anni. Sviluppi sono attesi nei prossimi giorni.