Dybala, l’ultima batosta arriva direttamente da ‘casa sua’

Andrea Pirlo abbraccia Dybala
Paulo Dybala e Pirlo (Getty Images)

Scaloni, ct dell’Argentina, ha confermato che il giocatore della Juventus Paulo Dybala non sarà convocato per la Copa America.

L’attesa dei tifosi è tutta concentrata sul calciomercato, ma si stanno avvicinando sempre più l’Europeo e la Copa America. La Copa America si giocherà in Brasile dopo che la CONMEBOL ha annunciato di spostare la sede per via della crisi sociale in Colombia e per via dei problemi sanitari in Argentina dovuti alla Pandemia.

L’Argentina è tra le favorite alla vittoria finale, anche se non vince questo trofeo dal 1993. Tra i protagonisti di questi ultimi anni della Selecciòn c’è, sicuramente, Paulo Dybala. Il giocatore della Juventus non ha vissuto una gran stagione per via dei vari infortuni che non l’hanno fatto giocare con continuità. Dybala ha appena disputato 25 presenze, segnando 5 gol nell’annata appena terminata.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Scaloni dà indicazioni
Scaloni (Getty Images)

Dybala non sarà convocato dall’Argentina

Lionel Scaloni, ct dell’Albiceleste, ha rilasciato delle dichiarazioni che sicuramente non faranno piacere a Dybala: “Non c’è una persona più dispiaciuta di me. Paulo è un calciatore che adoro, ma abbiamo bisogno di giocatori che si trovano al top della forma. Dybala ha avuto una stagione difficile, e gli infortuni gli hanno impedito di trovare la massima condizione”.

LEGGI ANCHE>>> La Juventus spera che sia arrivata la svolta per Cristiano Ronaldo

Scaloni motiva la sua scelta di non convocare l’attaccante bianconero:  E’ rientrato tardi, per di più in momento molto difficile per la Juventus. L’avrei convocato se avessi potuto chiamare 26 giocatori, ma la lista è ristretta e abbiamo dovuto prendere questa decisione. Il valore di Dybala non si discute, questa è solo una pausa. Spero che ritorni in forma e a giocare con continuità così che possa ritornare”.