Sarri sogna di allenare un’altra squadra

Sarri in panchina
Maurizio Sarri (Getty Images)

Nei giorni bollenti del suo possibile arrivo a Roma, sponda Lazio, Sarri sogna di allenare una nuova squadra: verrà accontentato?

Hysaj, Maksimovic, Torreira, Boateng, Rashica, Shaqiri. Sono questi alcuni dei calciatori accostati alla Lazio qualora andasse in porto la trattativa per l’ingaggio in panchina di Maurizio Sarri. L’ex allenatore del Napoli, pronto alla firma coi biancocelesti, avrebbe posto come condizione del suo sì l’acquisto di diversi giocatori per assecondare la sua idea di calcio che, come sempre, non si discosterà dall’iniziale 4-3-3 di partenza. Per una squadra abituata da anni a giocare col 3-5-2 non sarà facile reinventarsi, tatticamente, e per questo motivo Sarri sogna di allenare una squadra inedita con diversi volti nuovi da inserire in organico, qualcuno già conosciuto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lotito con la mascherina
Claudio Lotito (Getty Images)

Sarri, le richieste per dire sì alla Lazio

Tra i suoi pupilli, scrive il ‘Corriere dello Sport’ oggi in edicola, rientrano sia Hysaj che Maksimovic, entrambi in scadenza di contratto col Napoli e quindi da poter ingaggiare a zero, senza investire sul cartellino. Per la difesa piace anche Boateng, a centrocampo il nome nuovo è quello di Torreira, in uscita dall’Arsenal.

LEGGI ANCHE >>> L’arrivo di Maurizio Sarri alla Lazio è solo questione di ore

Poi ci sono altre operazioni che la Lazio potrebbe decidere di sostenere. Riguardano soprattutto l’attacco. Il primo nome è Rashica del Werder Brema, l’altro è una vecchia conoscenza del calcio italiano, Shaqiri, ex Inter, 29 anni, in scadenza nel 2023 col Liverpool. Tante idee, tutte in cantiere, in attesa della firma. Si parte solo con l’ufficialità di Sarri. Che non è ancora arrivata.