Al Milan piace il Blues: colpo ad effetto per la Champions

Paolo Maldini
Paolo Maldini (Getty Images)

Il Milan tratta con il Chelsea e non vuole far irritare il club inglese: non solo Tomori e Giroud, il colpo può arrivare in prestito

Un Milan in Blues. Sempre più Chelsea nella squadra di Pioli che punta diritto verso Londra per rendere la rosa ad altezza Champions. Con i campioni d’Europa i nomi in ballo sono almeno due, anche se un terzo sta stuzzicando la fantasia di Maldini e Massara. Partiamo dai nomi noti: il Milan deve riscattare Tomori, eletto a certezza del pacchetto arretrato. Per farlo servono 28 milioni di euro pagabili in tre anni, come da accordi presi nello scorso gennaio.

Il tentativo rossonero di strappare uno sconto o condizioni migliori non ha portato frutti da qui la pausa per evitare di rovinare i rapporti. Anche perché con il Chelsea bisognerà trattare anche per Giroud, visto il rinnovo scattato da poco. Il francese rappresenta il vice-Ibrahimovic ideale e il Milan punta ad una via libera economico da parte dei Blues.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ziyech
Ziyech (Getty Images)

Milan, tentativo per Ziyech: le condizioni rossonere

Anche perché a Londra c’è anche un altro calciatore che stuzzica Maldini. Il nome – riporta la ‘Gazzetta dello Sport’ – è quello di Hakim Ziyech, attaccante marocchino, in rotta con Tuchel. Un affare che però potrebbe realizzarsi soltanto a determinate condizioni. Il Chelsea lo acquistò un anno fa per 40 milioni di euro, una cifra che il Milan non può sborsare.

LEGGI ANCHE >>> Milan, due nomi nel taccuino in caso di addio a Calhanoglu

Ecco perché si pensa ad un prestito che deve contemplare però anche un altro problema: i sette milioni di ingaggio che l’ex Ajax percepisce in Inghilterra. Se ne parlerà nei contatti che Milan e Chelsea dovranno avere per discutere del riscatto di Tomori. Servirà tempo e tenere rapporti buoni per riuscire a strappare anche Ziyech ai campioni d’Europa. Maldini ci prova.