Juve, l’affare da 40 milioni che può cambiare il mercato

Demiral autogol
L'autogol di Merih Demiral (Getty Images)

Esordio da dimenticare all’Europeo per Demiral, che non rientra più nei piani della Juventus. Il turco è nel mirino dell’Everton.

Un inizio tutto in salita. Dopo aver vissuto una stagione alla Juventus al di sotto degli standard, tra prestazioni insufficienti e infortuni ricorrenti, Merih Demiral confidava nell’Europeo per mettersi in mostra e tornare sotto i riflettori. Il suo esordio, però, è stato da dimenticare: intervento goffo sul cross di Domenico Berardi e autogol che, di fatto, ha spianata la strada all’Italia verso la vittoria. Il tempo per rifarsi non manca (la Turchia rigiocherà mercoledì contro il Galles) ma ormai il suo tempo in maglia bianconera, anche a causa della brutta prestazione fornita allo stadio Olimpico, sembra essere davvero agli sgoccioli.

Tutte le news sulla SERIE Ae non solo:CLICCA QUI!

Demiral in campo
Merih Demiral (Getty Images)

Juventus, l’Everton si fa avanti per Demiral

L’ex Sassuolo infatti, così come Daniele Rugani in procinto di tornare alla base, non rientra più nei piani della dirigenza, intenzionata a puntare su altri profili. Ora resta da trovare un acquirente: Demiral, negli ultimi giorni, è finito nel mirino dell’Everton alla ricerca di elementi con i quali rafforzare il pacchetto difensivo. Niente di concreto, ma qualche contatto c’è già stato. In campionato il turco ha totalizzato 15 presenze (zero gol) in 38 partite, rimanendo spesso in panchina.  

LEGGI ANCHE >>> Paratici si è già messo alle spalle l’avventura alla Juventus

Il suo prezzo è di circa 40 milioni di euro. Risorse che i bianconeri utilizzeranno per cercare di acquistare il suo sostituto, ovvero Nikola Milenkovic. Strapparlo alla Fiorentina non sarà facile, anche perché il presidente Rocco Commisso intende allestire una rosa di qualità per il suo nuovo allenatore Gennaro Gattuso, ma un tentativo verrà comunque fatto.