Sparito l’ultimo ostacolo al ritorno di Icardi in Serie A

Mauro Icardi
Icardi (Getty Images)

Mauro Icardi si ‘avvicina’ al ritorno in Serie A: sparito l’ultimo ostacolo che poteva complicare i piani dei club italiani

Via libera per il ritorno di Mauro Icardi in Serie A. Ora non ci sono più ostacoli per rivedere l’attaccante argentino nel nostro campionato. Come si legge su ‘TuttoSport’, infatti, non è più in vigore la clausola che obbligava il Psg a versare quindici milioni di euro all’Inter nel caso in cui il bomber fosse stato ceduto ad una società italiana. Clausola scaduta ed ora per Icardi il ritorno nel nostro Paese sarebbe più facile. La sua esperienza al Psg sembra essere giunta al capolinea: Pochettino non lo ritiene un elemento fondamentale e davanti ad una buona offerta, Leonardo darebbe il via libera alla cessione.

Per Icardi ci sono i corteggiamenti della Premier League. Piace, ad esempio, al Tottenham di Paratici che a lungo lo ha inseguito nei suoi anni alla Juventus. Già, la Juventus: i bianconeri restano tra le pretendenti di Icardi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Icardi di spalle
Icardi (Getty Images)

Icardi, niente più penale per il ritorno in Serie A

Sparita la penale prevista in caso di ritorno in Serie A, Icardi potrebbe far gola a diverse compagini del nostro campionato. Detto della Juventus, che deve capire prima cosa accadrà con Ronaldo e Dybala, dopo aver rinnovato il prestito di Morata, tra le ipotesi (difficili) fatte nei mesi scorsi ci sono anche Roma e Milan.

LEGGI ANCHE >>> Ronaldo buono per i record, non per la Juventus

I giallorossi con l’arrivo di Mourinho sono una pista più fredda, mentre i rossoneri stanno puntando forte su Giroud. Resta quindi, al momento, soltanto la Juventus per Mauro Icardi che nelle prossime settimane avrà più chiaro quale sarà il suo futuro. Di certo, ostacoli al suo ritorno in Serie A non ce ne sono più.