Milan, è pronto il doppio colpo: c’è anche un galattico

Brahim Diaz va al tiro
Brahim Diaz (Getty Images)

Il Milan sta costruendo sul mercato una squadra competitiva dopo il ritorno in Champions League.

Maldini è al lavoro sul modello del gruppo che ha rilanciato il Milan dopo anni difficili: pochi uomini d’esperienza e tanti uomini forti.

Ibrahimovic è il leader, Giroud il vice all’insegna dell’usato sicuro ma poi ci vogliono i giovani di grande livello per confermarsi. Si parte da ciò che c’è in casa: dopo il riscatto di Tomori, Maldini prova a tenere Tonali ridiscutendo gli accordi col Brescia, Diogo Dalot e Brahim Diaz.

C’è poi un altro colpo in arrivo, un’altra scommessa che Maldini vuole vincere. Il Milan ha lanciato Theo Hernandez, puntato su Hauge e Rafael Leao, che sono pronti a dimostrare le sue qualità. Adesso c’è un ragazzo che gioca nella serie B francese: Adli del Tolosa, talento classe ‘2000 che incanta il Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Brahim Diaz esulta dopo il gol contro la Juventus
Brahim Diaz (Getty Images)

Il “galattico” Brahim Diaz guida l’esercito dei giovani

Brahim Diaz ha convinto il Milan, nel finale di stagione è stato anche decisivo per la rincorsa alla Champions League con i gol contro Juventus e Torino.

Maldini vorrebbe strappare dal Real Madrid non solo il prestito ma anche il diritto di riscatto, idea che non convince tanto il trequartista spagnolo e il suo entourage che sognano di giocare al Bernabeu prima o poi. I blancos non farebbero problemi a concedere un’opzione al Milan, le manovre sono già partite da tempo.

Il Manchester United fa un po’ più di resistenza a inserire il diritto di riscatto per Diogo Dalot che non vede l’ora di continuare la sua avventura con la maglia rossonera anche in Champions League. Il Milan vuole che Pioli possa continuare su alternative di ottimo livello a Calabria e Theo Hernandez.

LEGGI ANCHE >>> La Croazia pareggia, Rebic stecca: il Milan si interroghi

Sulla fascia sinistra Maldini vuole Junior Firpo, la formula è il prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro.

L’ultima scommessa del Milan si chiama Amine Adli, talento classe ‘2000 del Tolosa che milita nella Ligue 2, la serie B francese. Adli è un mancino naturale, può giocare esterno offensivo su entrambe le corsie nel 4-2-3-1 di Pioli.

La pista entra anche nei parametri economici, Adli può arrivare per una cifra inferiore ai 10 milioni bonus compresi.