Lo United trema: ‘l’incubo Pogba’ può ripresentarsi

Pogba in campo
Paul Pogba (Getty Images)

Pogba sempre più nel mirino della Juventus: il Manchester United teme di perderlo ancora una volta a zero, come già accaduto in passato.

Un rebus il futuro di Paul Pogba. Il centrocampista francese, che lunedì alle ore 21 sfiderà la Svizzera negli ottavi di finale dell’Europeo, è a un bivio: proseguire l’avventura con il Manchester United oppure tornare alla Juventus dove ritroverebbe Massimiliano Allegri, il tecnico che ha contribuito a lanciarlo nel firmamento del calcio mondiale. Il momento della verità non è ancora arrivato, tuttavia i Red Devils hanno iniziato a muoversi al fine di evitare di perderlo, ancora una volta, a zero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pogba contro la Bulgaria
Paul Pogba contro la Bulgaria (Getty Images)

Pogba vicino all’addio, l’incubo del Manchester United

Il suo contratto, infatti, scadrà nel 2022 ed il timore è che Pogba resti un’altra stagione per poi andare a via gratis il prossimo anno. Un vero e proprio “incubo”, che lo ha definito ‘Sky Sport Uk’, già accaduto nel 2012 (quando andò alla Juventus) che la dirigenza del Manchester farà di tutto per evitare. Ecco perché, non appena conclusa la rassegna continentale, i contatti con il giocatore riprenderanno con l’obiettivo di individuare una soluzione in grado di soddisfare entrambe le parti. 

LEGGI ANCHE >>> Pogba chiama la Juventus: l’indizio che rivela il futuro in bianconero

Un’idea, stando alle indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, potrebbe essere quella di offrirlo alla Juventus in cambio di Cristiano Ronaldo. Di certo, un ritorno a Torino non gli dispiacerebbe. “Lì ho imparato maggiormente il mestiere di calciatore. Alla Juve – ha spiegato di recente ai microfoni de ‘L’Equipe’ – sono arrivato da centrocampista centrale e mi hanno fatto evolvere in un giocatore più offensivo”.