Messi come Cenerentola: a mezzanotte si libera dal Barça. E ora?

Messi con la maglia del Barcellona
Lionel Messi (Getty Images)

Il contratto di Messi scade a mezzanotte. City e PSG sognano il colpaccio ma, spiegano in Spagna, alla fine la Pulce rinnoverà col Barcellona

Il momento temuto da tutti i fan blaugrana è arrivato: a mezzanotte in punto, infatti, scadrà ufficialmente il contratto di Leo Messi con il Barcellona.

Cosa farà ora la Pulce? In teoria sarebbe libero di accordarsi con un’altra società: il suo mentore Guardiola farebbe carte false pur di riabbracciarlo al Manchester City, così come gli sceicchi del Paris-Saint Germain sognano di varare il tridente delle meraviglie con Neymar e Mbappé.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Laporta e Messi di fronte alle telecamere
Messi e Laporta (Getty Images)

A mezzanotte scade il contratto di Messi, ma in Spagna sono sicuri: “Rinnova col Barça”

Dalla Spagna, però, le notizie che giungono sono altre. Messi dovrebbe infatti confermare l’amore di una vita e rimanere a Barcellona. E questo nonostante appena un anno fa il numero 10 chiedeva a gran voce di andarsene, complici i contrasti feroci con l’ex presidente Bartomeu.

Ora che alla guida del Barcellona è tornato Joan Laporta, sotto il cui mandato Leo esordì in prima squadra, le cose dovrebbero essere relativamente più semplici. Relativamente perché, come è ovvio che sia, il contratto di Messi comporta un esborso di denaro notevole, che diventa un problema in tempi di Covid.

Da tenere presente, poi, che dalla stagione 2021/22 entrerà in vigore il nuovo salary cap della Liga spagnola. In caso di riconferma di Messi con lo stipendio attuale (che si aggira sui 70 milioni di euro lordi più bonus), l’emittente catalana ‘RAC1’ ha calcolato che il Barcellona dovrebbe sfoltire il monte ingaggi complessivo di circa 200 milioni entro la fine dell’estate per rientrare nei parametri: un’impresa non certo semplice.

LEGGI ANCHE>>> Il Barcellona vuole pagare Messi fino a tre anni dopo l’addio

Ciò nonostante, lo stesso presidente Laporta si è sbilanciato coi cronisti presenti davanti alla sede del club, dicendosi ‘tranquillo’ sull’imminente rinnovo contrattuale del capitano.

Messi è attualmente impegnato in Copa America con l’Argentina, che sta trascinando a suon di gol. Quando tornerà, spiega in particolare ‘Mundo Deportivo’, il quotidiano di riferimento dell’universo blaugrana, lo attende la firma su un biennale a cui avrebbe già dato il suo ok.