Milan, il futuro di Kessie può cambiare il mercato: c’è il nuovo obiettivo

Ibrahimovic e Pioli festeggiano dopo una vittoria del Milan
Ibrahimovic e Pioli (Getty Images)

Il calciomercato del Milan potrebbe entrare nel vivo già nel corso delle prossime settimane con il rinnovo di Kessie, altra crocevia delle strategie rossonere in vista del futuro

Dopo gli addii di Donnarumma e Calhanoglu, il Milan potrebbe rischiare di perdere anche Kessie a costo zero in vista del prossimo giugno 2022. La sensazione è che il club rossonero cercherà di spingere il giocatore a rinnovare il suo contratto prima dell’inizio della stagione. Una mossa che garantirebbe ai rossoneri di programmare al meglio le strategie future e di blindare un punto fermo del centrocampo di Pioli.

Kessie, dal canto suo, sarebbe pronto ad aggregarsi alla sua Nazionale della Costa d’Avorio per le Olimpiadi, rimandando la discussione del suo contratto al suo ritorno. In casa rossonera trapela sostanziale ottimismo rispetto ai capitoli Donnarumma e Calhanoglu, ma sull’ex Atalanta si starebbe già muovendo l’Inter, pronta a mettere sul piatto della bilancia un’offerta cash superiore ai 5 milioni di euro a stagione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kessié festeggia
Frank Kessié (GettyImages)

Calciomercato Milan, il rinnovo di Kessie resta in stand-by: spunta il ritorno di Bakayoko

Il rinnovo di Kessie, come detto, entrerà nel vivo nel corso delle prossime settimane. Cresce l’ottimismo, ma il Milan dovrà presentare un’offerta superiore ai 5 milioni di euro a stagione per convincere il centrocampista a restare in rossonero. Maldini potrebbe correre ai ripari puntando forte su Bakayoko, individuato come rinforzo ideale in caso di addio a Kessie.

LEGGI ANCHE >>> La Serie A perde un top player: non rinnova e lascia il club

Il Milan non inizierà la stagione con Kessie in scadenza a giugno, quindi il centrocampista, o rinnoverà il suo contratto prima dell’inizio della stagione o potrebbe finire clamorosamente sul mercato in maniera immediata.