Napoli e Milan ‘bloccate’, l’obiettivo comune sta per sfumare

Aurelio De Laurentiis in tribuna
Aurelio De Laurentiis (GettyImages)

Napoli e Milan si guardano attorno. Uno degli obiettivi di entrambe le squadre potrebbe sfumare, l’affondo non è arrivato da nessuna delle due.

Il calciomercato è ormai cominciato, ma soltanto in via ufficiale. Indiscrezioni, chiacchiericcio, tutto è partito già mesi fa, ma adesso si potrà mettere mano concretamente ai contratti dei giocatori, acquisti, cessioni e quant’altro. Ed i club di Serie A sono pronti a mettere in mani in maniera concreta alle proprie rose. Va detto, però, che probabilmente non ci saranno grandi affari.

Come ammesso da due presidenti come Aurelio De Laurentiis ed Andrea Agnelli, le loro squadre non faranno grandi movimento. Anzi, ieri il patron azzurro ha addirittura ammesso che sarà costretto a liberarsi di uno dei suoi top. Il tutto, ovviamente, per far quadrare i bilanci dopo l’arrivo di una Pandemia che ha messo in crisi tutto il sistema calcio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mattia Zaccagni in azione
Mattia Zaccagni (GettyImages)

Napoli e Milan ‘bloccate’, Zaccagni verso il rinnovo

Uno dei calciatori al centro dell’attenzione mediatica, quando si parla di calciomercato, è senza dubbio Mattia Zaccagni. Il trequartista del Verona, infatti, è stato inserito sulla lista dei desideri di diverse squadre di Serie A, tra cui anche Napoli e Milan.

Proprio questi ultimi due club, tra l’altro, sembravano ormai pronti a mettere le mani sul calciatori, magari facendo anche partire una sorta di asta dettata dal forte interesse di entrambi i club. Sembrava, appunto, fino a diverse settimane fa.

LEGGI ANCHE >>> Juve, Agnelli lancia un inedito messaggio di pace a Ceferin

Si, perchè sia Napoli che Milan al momento non hanno affondato il colpo per Zaccagni, ed il timore è che per entrambi sia complesso muoversi adesso, soprattutto con delle rose ancora da gestire. E cosi, come riporta ‘Il Corriere di Verona’, per Zaccagni potrebbero aprirsi strade diverse.

Il Verona, infatti, potrebbe alla fine decidere di rinnovare il contratto del giocatore, il che ovviamente cambierebbe tutto il panorama legato al talento al 26enne nativo di Cesena.