Allegri ha già scelto i due nuovi moduli della nuova Juventus

Allegri con le mani in tasca
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La nuova Juventus di Allegri sarà impostata sul 4-3-3 e 4-2-3-1. Il tecnico bianconero punterà su una difesa rocciosa e ripartenza sugli esterni. Caccia a un nuovo regista e una nuova mezz’ala

La nuova Juventus di Allegri sarà schierata con un 4-3-3 o in alternativa con il 4-2-3-1. Il tecnico si affiderà a De Ligt e Chiellini come coppia difensiva, mentre Bonucci potrebbe essere utilizzato come alternativa al centrale olandese. Da valutare il futuro di Demiral. Il difensore turco potrebbe essere sacrificato dinanzi a un’offerta cash da 35-40 milioni di euro.

Come cambierà il centrocampo bianconero? Allegri punterà su Bentancur come mezz’ala destra, mentre Locatelli (qualora fosse confermato il suo arrivo) agirà da regista davanti alla difesa con McKennie o Rabiot in posizione di mezz’ala sinistra. Più lontano il sogno Pogba, il centrocampista francese, valutato circa 80 milioni di euro, potrebbe vestire bianconero solamente dinanzi a un’offerta cash più il cartellino di Cristiano Ronaldo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dybala
Dybala (Getty Images)

Il nuovo modulo della Juventus di Allegri: Chiesa esterno destro?

De Ligt e Chiellini coppia centrale, mentre Danilo si giocherà una maglia da titolare con Cuadrado per il ruolo di terzino destro. Non è escluso che il colombiano possa essere avanzato anche nel ruolo di esterno destro offensiva, anche se in quella zona del campo Allegri potrebbe promuovere Chiesa, traslocandolo definitivamente dalla fascia sinistra.

LEGGI ANCHE >>> Cassano tranquillizza l’Italia, ma fa infuriare gli interisti: il motivo

Alex Sandro sarà confermato nel ruolo di terzino sinistro, mentre Dybala rappresenterà il perno offensivo dell’attacco bianconero. Il futuro dell’attacco della Juventus dipenderà dalla scelta di Cristiano Ronaldo. Qualora il portoghese decidesse di dire addio, i bianconeri potrebbero puntare decisi su Gabriel Jesus.