Roma, il colpo impossibile con cui Mourinho vuole battere la Juventus

Josè Mourinho
Mourinho (Getty Images)

Josè Mourinho e la Juventus di nuovo contro: le strade si incrociano con la Roma che pensa al colpo impossibile 

La gioia di vederlo sfrecciare sull’out mancino che si trasforma in disperazione. Leonardo Spinazzola dovrà restare fuori dai giochi per diversi mesi. Gli accertamenti eseguiti ieri hanno confermato la lesione del tendine d’Achille e l’esterno della Roma sarà operato. Per lui lungo stop, per la Roma la necessità di intervenire sul mercato e trovare un rimpiazzo all’altezza.

Non semplice visto che il ruolo di terzino sinistro è uno dei più scoperti nel panorama internazionale. Pochi i calciatori all’altezza e chi ce li ha, ovviamente, se li tiene stretti o li cede a peso d’oro. Tiago Pinto e Mourinho però hanno iniziato la loro caccia. Si è parlato di un ritorno di fiamma per Emerson Palmieri, dell’idea Marcos Alonso o di Dimarco e Biraghi. Ma il primo nome a cui ha pensato il dirigente della Roma è un altro: Robin Gosens.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gosens
Gosens (Getty Images)

Roma, chieste informazioni per Gosens: operazione difficile

Come si legge sulla ‘Gazzetta Sportiva’, Pinto si è informato su Gosens ma ha capito che l’operazione si preannuncia difficilissima. Un po’ perché l’Atalanta non vorrebbe privarsi del tedesco, un po’ perché la concorrenza è tanta. Dalla Juventus al Barcellona, l’esterno della Germania ha tanti ammiratori. Così l’Atalanta può puntare a strappare una cifra molto elevata per la sua eventuale cessione (si parla di quaranta milioni di euro).

LEGGI ANCHE >>> La Roma ha già trovato in Serie A il sostituto di Spinazzola

Anche per questo la Roma ha sondato altri nomi come Marcos Alonso appunto o Emerson Palmieri. Il primo ha un costo intorno ai 12-15 milioni e il Chelsea è pronto a cederlo. Si valuterà nei prossimi giorni, con sullo sfondo il sogno ‘impossibile’ Gosens.