Svelata la frase di Luis Enrique a Morata che poteva cambiare tutto

Morata deluso
Alvaro Morata (Getty Images)

Morata criticato per l’errore dal dischetto contro l’Italia. Svelata la frase che gli ha detto il Ct Luis Enrique.

Poche parole, un cenno di intesa e lo sguardo carico di speranza. Luis Enrique ieri sera, in fase di selezione dei 5 rigoristi da mandare sul dischetto, non ha avuto dubbi: Alvaro Morata più altri 4. Il rapporto tra i due, durante il torneo, si è cementificato come testimoniano i tanti attestati di stima e affetto lanciati dal Ct nei confronti della punta. Ecco perché, poco prima di consegnare la lista ufficiale ai funzionari della Uefa, il tecnico si è avvicinato al suo pupillo con un messaggio speciale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Morata e Luis Enrique si abbracciano
Alvaro Morata e Luis Enrique (Getty Images)

Svelata la frase che Luis Enrique ha detto a Morata prima dei rigori

A svelare quanto accaduto in quei minuti frenetici è stato il programma ‘Deportes Cuatro’, secondo cui Luis Enrique avrebbe detto all’attaccante della Juventus “Tiralo, ma devi essere sicuro”, chiedendogli se fosse pronto dal punto di vista fisico. Un incoraggiamento che, però, non ha suscitato l’effetto sperato. Morata, infatti, si è fatto ipnotizzare da Gianluigi Donnarumma causando l’eliminazione della Spagna.

Un errore che, in ogni caso, non provocherà fratture tra i due. “Morata ha un problema all’adduttore. Ha dimostrato – le parole di Luis Enrique, rilasciate al termine della partita contro l’Italia – la sua personalità, nonostante questo infortunio ha calciato un rigore. Ha vissuto qualche esperienza difficile durante la competizione ma è stato fantastico. Ha segnato ed è stato grande”.

LEGGI ANCHE >>> Errore decisivo contro l’Italia, ma Morata può già sorridere

Nel frattempo Morata è tornato nel mirino degli hater, ricevendo diversi insulti sui social network. A renderlo noto è stata sua moglie Alice Campello: “Ricordiamoci che è uno sport per unire, non per sfogare le vostre frustazioni. Spero davvero in un futuro si possano prendere provvedimenti seri per questo tipo di persone perché è vergognoso e inaccettabile”.