Ufficiale, arriva il responso della FIGC sulla Salernitana: occhio ai ricorsi

Lotito partecipa ad un convegno
Claudio Lotito (Getty Images)

La Salernitana è stata ammessa in Serie A: accettato il secondo trust dal Consiglio della FIGC. Garantita l’indipendenza economica

Dopo tante polemiche, tante frecciate a distanza tra i protagonisti, è arrivato il responso. La Salernitana disputerà il prossimo campionato in Serie A, dopo la promozione maturata sul campo. Il Consiglio Federale si è riunito in tarda mattinata ed ha esaminato le relazioni dell’ufficio legale sia Figc sia della Covisoc: dopo l’analisi è stata confermata l’iscrizione al massimo campionato per i granata, ratificando il risultato maturato sul terreno di gioco. Tutti voti a favore, tranne quello del presidente della Lega di B, Balata, che si è astenuto (assenti, ovviamente, gli squalificati Lotito e Pasini della Feralpisalò).

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Salernitana festa serie A
Per la Salernitana si festeggia la Serie A (Getty Images)

Salernitana in A: Benevento pronto al ricorso

Il piano trust per mantenere la Salernitana in A era stato bocciato perché giudicato di garantire l’indipendenza del trust stesso dalla precedente proprietà (LotitoMezzaroma): il nuovo piano consegnato sabato ha convinto. Non c’è il pericolo di una doppia proprietà di club nella stessa categoria. Superato anche il tema dell’indipendenza economica, con garanzie importanti, tanto che la Covisoc ha parlato di iter “credibile e coerente”.

LEGGI ANCHE >>> Errore decisivo contro l’Italia, ma Morata può già sorridere

Il trust ha validità fino al prossimo 31 dicembre per trovare una strada per la cessione del club granata, pena l’esclusione dal campionato. Il Benevento, che avrebbe dovuto prendere il posto della Salernitana in caso di di mancata ammissione, ha fatto pervenire una diffida in Figc. Possibile il ricorsi dell’altro club campano.