Italia, il covid obbliga ad una novità per la telecronaca della finale

Italia-Inghilterra
Mancini vs Southgate (Getty Images)

In occasione di Italia-Inghilterra il giornalista della RAI, Alberto Rimedio, non potrà commentare la finale poiché affetto dal coronavirus: lo sostituirà Bizzotto.

La notizia che ha svegliato Coverciano questa mattina non è stata molto buona. In vista della finale Italia-Inghilterra prevista per domenica sera, conclusiva di EURO 2020, la squadra di Mancini è tornata in isolamento. Il tutto a causa di tre tra giornalisti e tecnici al seguito della Nazionale risultati positivi al COVID-19.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Italia-Inghiltera, Coverciano blindata per i positivi al Covid-19: c’è anche Rimedio della RAI

La Nazionale si allena a Coverciano
Nazionale italiana (Getty Images)

Non filtra allarmismo per il gruppo italiano poiché inettamente vaccinato e soprattutto perché i contatti coi media sono relativi alle conferenze stampa, in occasione delle quali viene mantenuto il distanziamento. Tuttavia, la prudenza non è mai troppa. Per tale ragione a Coverciano la Federcalcio ha già avviato le procedure per la sanificazione e la squadra è entrata nella famosa “bolla”. Inoltre, la conferenza stampa di Leonardo Bonucci, prevista per le 14:00, sarà soltanto online.

LEGGI ANCHE >>> Italia-Inghilterra, l’inatteso problema che deve affrontare Mancini

La notizia più recente conferma che tra i contagiati c’è Alberto Rimedio, telecronista della RAI al seguito dell’Italia. Chiaramente non potrà prendere parte all’evento di Wembley e sarà sostituito. Le sue condizioni sono buone, anche perché vaccinato contro il coronavirus. Gli altri due positivi sono tecnici, di cui uno che è a Firenze e ha frequentato il centro di Coverciano e uno che è a Londra. La RAI ha attivato vari controlli con tamponi molecolari per i suoi inviati e la telecronaca della finale sarà affidata a Stefano Bizzotto.