Italia sul tetto d’Europa: quanto vale il successo azzurro

Esultanza Italia con Emerson protagonista
Italia (Getty Images)

Dopo aver battuto l’Inghilterra, l’Italia si è laureata campione d’Europa . La FICG aveva già programmato un premio per la vittoria finale.

Dopo il Mondiale del 2006, l‘Italia torna a vincere un trofeo. La nazionale italiana non vinceva l’Europeo da ben 53 anni. Tutto il paese ha trascorso la nottata a festeggiare il trionfo della squadra di Mancini a Wembley. Gli azzurri si sono ripresi dopo lo svantaggio iniziale ed hanno vinto ai rigori contro l’Inghilterra meritatamente.

Euro 2020, dopo esser stato rinviato di un anno a causa della Pandemia, è stata la competizione che ha riportato i tifosi negli stadi. Euro 2020 non è stato solo il primo Europeo itinerante, ma è stato anche quello più ricco. La vittoria degli azzurri è anche un’ottima notizia economica per le casse economiche della FIGC.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Chiellini e Berardi con la coppa
Berardi e Chiesa (Getty Images)

L’Italia ha raggiunto un montepremi di 28,5 milioni di euro.

L’Uefa, come riportato ieri da varie testate,  dividerà tra le nazionali partecipanti all’Europeo il fantastico montepremi di 331 milioni di euro. L’Italia in totale ha raggiunto la cifra di 28,5 milioni di euro.  Cifra che darà ancora più linfa ai ricavi della FIGC rispetto ai 197 milioni di euro messi a budget per il 2021.

LEGGI ANCHE >>> La coppa torna a Roma: accoglienza da brividi per l’Italia

La Federazione italiana aveva inserito nel bilancio un premio per la vittoria finale di 9,25 milioni di euro. Come quanto raccolto dalla ‘Gazzetta dello Sport’, ad ogni calciatore, come d’accordo con il presidente Gravina prima dell‘Europeo, azzurro andranno 250mila euro.