Lazio, Sarri ha già scelto il nuovo esterno offensivo: fuori Correa

Sarri dirige l'allenamento della Lazio
Maurizio Sarri, Lazio (Getty Images)

Dopo l’arrivo di Felipe Anderson, la Lazio potrebbe puntare all’arrivo di un altro esterno d’attacco per completare il reparto offensivo di Sarri in vista della prossima stagione. Vicina la cessione di Correa

La Lazio si prepara a una vera e propria rivoluzione offensiva in vista della prossima stagione. Dopo l’arrivo di Felipe Anderson, i biancocelesti potrebbe tentare l’affondo su un nuovo esterno d’attacco capace di saltare l’uomo e arruolabile soprattutto sulla fascia destra.

Nelle ultime ore starebbe avanzando il nome di Berardi, stimato dal neo tecnico biancoceleste e perfetto nel possibile 4-3-3 della nuova Lazio. Il Sassuolo valuta il neo Campione d’Europa circa 35-40 milioni di euro, cifra che i biancocelesti potrebbero incassare dalla possibile cessione di Correa, corteggiato dal PSG.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sarri in posa sulla panchina della Lazio
Maurizio Sarri (Getty Images)

La Lazio punta Berardi: difficile arrivare a Politano, Correa dice addio

La Lazio punterà con forte decisione su un nuovo esterno destro offensivo. Non solo Berardi, massima attenzione anche al possibile affondo su Politano, ma difficilmente il Napoli decidere di privarsi del suo giocatore, soprattutto dopo il recente infortunio di Lozano.

LEGGI ANCHE >>> Italia, nel giorno della festa un azzurro è assente: il nome

In chiave cessioni, come anticipato, possibile rottura totale con Luis Alberto, entrato nel mirino di Juventus e Milan e valutato circa 50-55 milioni di euro, mentre Correa potrebbe dire s’ al PSG di fronte a un’offerta cash da circa 40 milioni di euro. Caccia al nuovo esterno offensivo e attesa per la possibile doppia cessione da circa 90 milioni di euro complessivi.