Donnarumma, il retroscena sul rigore parato che nessuno aveva capito

L'Italia esulta per la vittoria
Gigio Donnarumma (Getty Images)

Gigio Donnarumma protagonista indiscusso della vittoria dell’Italia agli Europei di calcio. Ha svelato un retroscena sull’ultimo rigore parato

Un Gigio Donnarumma protagonista indiscusso dell’Italia di Roberto Mancini. E’ stato proprio il portierone nativo di Castellammare di Stabia, uno dei principali fautori del grande successo azzurro che ha portato la nazionale sul tetto d’Europa. Una carriera già straordinaria, che vede l’estremo difensore già sulla cresta dell’onda a soli 22. C’è chi parla di Pallone D’oro per Gigio, uno step che di sicuro il ragazzo sogna e per il quale ci potrebbero essere davvero grandi margini, se non adesso di sicuro nell’immediato futuro.

Nel frattempo Donnarumma si gode la vittoria della nazionale, un trofeo importantissimo portato a casa e la consapevolezza che c’è un’intera nazione che ad oggi lo ritiene l’erede naturale (e tremendamente efficace) di un altro super protagonista tra i pali azzurri come Gigi Buffon.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

L'Italia esulta per la vittoria
Gigio Donnarumma (Getty Images)

Donnarumma, il retroscena sul rigore parato

Ieri, come detto, è stato proprio Gigio a dare il via alla festa con l’ultimo rigore parato a Jadon Sancho, che ha consegnato proprio la coppa all’Italia. Ma c’è un retroscena particolare, emerso proprio in queste ore e raccontato dall’ormai ex portiere del Milan ai microfoni di Sky Sport.

LEGGI ANCHE >>> Italia, nel giorno della festa un azzurro è assente: il nome

In tanti, infatti, sono stati ingannati a casa proprio da Donnarumma che dopo aver parato il rigore decisivo è rimasto quasi impassibile, traendo in inganno molti tifosi da casa che pensavano di non aver ancora vinto la sfida. “Non ho esultato? Perché non avevo capito che avevamo vinto! Ho guardato l’arbitro per capire se il VAR aveva dato l’ok, ho capito che avevamo vinto solo quando ho visto i miei compagni esultare!”, ha spiegato Gigio.