L’Ajax e la singolare scelta per le nuove maglie: si torna agli anni ’70

Ajax esulta per la coppa
Ajax (Getty Images)

L’Ajax torna nel passato. La maglia degli olandesi, stagione 2021/22, raccoglie peculiarità che portano indietro nel tempo.

Terminati gli Europei, con la vittoria dell’Italia, si prepara a cominciare la nuova stagione. Si è già cominciato, in maniera preliminare, con le squadre che si stanno radunando nei vari ritiri. Cosi i club stanno gettando le basi per la prossima stagione che si preannuncia assolutamente particolare, soprattutto per la Serie A che si ritrova al suo interno tantissimi campioni d’Europa.

C’è sempre grande curiosità anche sulle maglie delle varie squadre. C’è chi ha già mostrato quali saranno le divise per la prossima stagione, altri club invece mostreranno le maglie durante i ritiri, magari svelando qualcosa nel corso dei giorni.

C’è un club olandese che, proprio sul tema delle maglie, darà una svolta molto particolare proprio quest’anno. Un ritorno al passato, che ci viene raccontato per l’esattezza dall’Olanda, patria di un calcio sempre spettacolare.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ajax, tuffo nel passato: svolta sulle maglie

Cosi è l’Ajax il club che ha studiato una maglia molto particolare per la stagione che sta per cominciare. Particolare nella sua struttura? No, parliamo della classica divisa che vedrà i colori dei lancieri in bella mostra, ed in particolare ovviamente bianco e rosso.

Innanzitutto ci sarà un logo sarà quello che ha portato il club fino al 1990, che ha contraddistinto anche il periodo d’oro del Calcio Totale, nella prima metà degli anni ’70, e dunque quando Cruijff e compagni conquistarono tre Coppe dei Campioni di fila. Ma non solo: particolare anche la scelta di affidarsi ad una banda, quella rossa, molto più stretta proprio per richiamare quegli anni particolari.

LEGGI ANCHE >>> Juve, spunta il foglio del mancato acquisto di Donnarumma: “Un rimpianto”

Ma una peculiarità assoluta ci sarà dietro la maglia: i nomi dei giocatori dell’Ajax, infatti, non verranno inseriti ne in Eredivisie e nemmeno in Coppa d’Olanda, competizione dove evidentemente non è obbligatorio. Saranno inserite, invece, quando i lancieri giocheranno la Champions League.