Il sacrificio di Miralem Pjanic pur di tornare alla Juventus

Pjanic
Pjanic (Getty Images)

Miralem Pjanic è un obiettivo di mercato della Juventus ma la trattativa si preannuncia non semplice: il bosniaco pronto al sacrificio

Miralem Pjanic alla Juventus, atto secondo. Il bosniaco resta tra gli obiettivi principali di Massimiliano Allegri per il suo centrocampo, insieme a Locatelli. Fuori dai piani di Koeman e del Barcellona, l’ex Roma gradirebbe il ritorno a Torino e i bianconeri sono pronti ad accontentarlo. Non a tutti i costi però, perché sarà un’estate all’insegna del risparmio per tutti i club d’Europa. Ed allora pensare di aggiungere un ingaggio da oltre 8 milioni di euro ad un monte stipendi già elevato è complicato. Servirà cedere, ma potrebbe non bastare. Ramsey è il candidato principale ad andare via da Torino, ma anche in questo caso c’è il pesante ingaggio a rendere qualsiasi trattativa più difficile. Situazione intricata che potrebbe essere agevolata dallo stesso Pjanic, pronto ad un sacrificio pur di tornare alla Juventus.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Miralem Pjanic
Pjanic (Getty Images)

Juventus, la mossa di Pjanic per tornare in bianconero

Come si legge sulla ‘Gazzetta dello Sport’, infatti, Miralem Pjanic ha voglia di tornare a vestire bianconero ed è pronto a tutto per realizzare il suo desiderio. Il centrocampista sarebbe disposto anche a tagliarsi lo stipendio per facilitare l’operazione che lo riporterebbe a Torino.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, cessioni Demiral e Ramsey: quanto incasseranno i bianconeri

Di certo serve tempo, anche se il Barcellona non ne ha molto, costretto a ridurre il monte ingaggi per poter formalizzare il rinnovo di Messi. Un intreccio all’insegna del risparmio che potrebbe riportare Pjanic alla Juventus. Il bosniaco non vede l’ora di riabbracciare Allegri ed anche il tecnico toscano ha voglia di ricostruire la coppia che ha fatto tanto bene in passato.